/ 

| 17 luglio 2022, 08:02

Waterpolo Ability, sconfitta contro i padroni di casa ma obiettivo raggiunto

La qualificazione alla Coppa Italia di pallanuoto paralimpica è al sicuro: «I nostri ragazzi sono stati straordinari». Ratti, che portiere: para due rigori su sei

foto courtesy Waterpolo Ability

foto courtesy Waterpolo Ability

Una sconfitta che non porta via il grande risultato conquistato: la qualificazione alla Coppa Italia di pallanuoto paralimpica.

A Napoli, Waterpolo Ability è reduce da una lotta importante:«Perdiamo una semifinale al cardiopalma 11 a 9 contro i padroni di casa, dotati di una portiere di tutto rispetto come Eliana Accampora e Marco Capobianco come centro boa - spiega la presidente Simona Pantalone - Man of the match e senza ombra di dubbio miglior portiere del campionato, il nostro Andrea Ratti che ha parato 2 rigori su 6».

L'analisi è dunque soddisfacente: «La nostra Greta Ielmini è riuscita tecnicamente a mettere in seria difficoltà la compagine che probabilmente domani diventerà Campione D 'Italia, i padroni di casa dei Lions».

Quando si era partiti, si era consapevoli di dover dare tutto in una prova ardua. Senza ansia, ma con la gioia di dover unire le forze per costruire il futuro.

A questo punto sono da sommergere di applausi gli atleti bustocchi: «I nostri straordinari ragazzi hanno dimostrato di avere un potenziale che sicuramente coltiveremo, non abbiamo avuto timore reverenziale nei confronti dei padroni di casa, abbiamo mantenuto grande attenzione dando filo da torcere ai nostri avversari, spesso giocando a causa delle classificazioni con uomo in meno».

C'è ancora uno sforzo da compiere: «Ora si gioca per il 3°/4° posto, ma a questo punto il nostro obiettivo è stato raggiunto, la qualificazione alla Coppa Italia, che inizieremo a preparare sin dal rientro a Busto. Orgogliosi di noi!»

Ma. Lu.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore