Eventi - 05 luglio 2022, 11:55

Dall’Emilia a Bisuschio: tre giorni all’insegna di gnocco fritto, salumi e formaggi

La Protezione Civile organizza per l’8, il 9 e il 10 luglio la quarta edizione della sagra dedicata al tradizionale piatto emiliano, accompagnato da crudo di Parma, cotto alla brace e altri salumi e formaggi. Presenti nel menù hamburger, pasta e dolci. Musica live tutte le sere e incasso devoluto in beneficenza

Dall’Emilia a Bisuschio: tre giorni all’insegna di gnocco fritto, salumi e formaggi

8, 9 e 10 luglio. Tre giorni da leccarsi i baffi a Bisuschio alla Sagra del Gnocco Fritto.

Dopo lo stop forzato dalla pandemia del 2020 e del 2021, torna l’evento organizzato dal corpo volontari della Protezione Civile del NPI (Nucleo Mobile di Pronto Intervento), come sempre nell’area del campo sportivo in via Bonvicini.

Pezzo forte del menù, ovviamente, la specialità che dà il nome alla sagra, spedito giornalmente dall’Emilia. Sarà accompagnato, come vuole la tradizione, da diverse varietà di salumi: crudo di Parma, prosciutto cotto alla brace, coppa di Parma. Ma anche formaggi come tomino e bufaline.

Completano il menù il maxi-hamburger di fassona, l’immancabile salamella, i primi di pasta e un assortimento di dolci con gelato ai mirtilli freschi a chilometro zero.

Per tutte e tre le serate non mancherà la musica dal vivo, con le performance live di tre giovani complessi: i New Resistance, i The Hevals e i The Flame.

L’incasso sarà interamente devoluto alla Protezione Civile, e servirà per l’acquisto di veicoli, attrezzature d’intervento e divise.

Lorenzo D'Angelo

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU