Economia - 05 luglio 2022, 12:38

Liuc Business School e Federchimica presentano il nuovo corso di formazione per giovani “scientists”

Sviluppare profili professionali capaci di presidiare non solo la dimensione tecnica, ma anche gli aspetti di matrice gestionale, oggi sempre più indispensabili per la crescita professionale nelle imprese chimiche. Questo l’obiettivo del corso di formazione avanzata partito il 4 luglio con la prima giornata d’aula. Partecipanti da diverse città d’Italia (età media 30 anni)

Liuc Business School e Federchimica presentano il nuovo corso di formazione per giovani “scientists”

Sviluppare profili professionali “all-round”, capaci di presidiare non solo la dimensione tecnica, ma anche gli aspetti di matrice gestionale, oggi sempre più indispensabili per la crescita professionale nelle imprese chimiche, e non solo. Questo l’obiettivo di “Management 4 Scientists”, il corso di formazione avanzata per laureandi e laureati in discipline tecnico-scientifiche sviluppato da LIUC Business School in collaborazione con Federchimica, la federazione nazionale dell’industria chimica, aperto anche a profili tecnici già presenti in azienda, per l’acquisizione di competenze manageriali.

Articolato in 10 giornate di aula, dal 4 al 15 luglio, il corso è una nuova opportunità di formazione per acquisire conoscenze e abilità chiave su aspetti organizzativi, gestionali, di management e relazionali riferiti alle imprese chimiche o della filiera scientifico-tecnologica.

Innovativi gli strumenti di apprendimento e partecipative le metodologie didattiche, con sessioni live, learning space per interagire e utilizzare tecnologie di collaborazione virtuale, un workshop tematico a cura di Federchimica e testimonianze di manager e imprenditori del settore chimico.

I partecipanti provengono da diverse città d’Italia e hanno un’età media di 30 anni.

La nuova proposta di LIUC Business School e Federchimica, oltre ad ampliare le competenze manageriali dei partecipanti, si propone di fornire strumenti utili per affrontare, con competenza e determinazione, le sfide del futuro legate alla transizione ecologica e digitale.

Dichiara Federico Visconti, Rettore della LIUC: “La questione di fondo è che le aziende hanno sempre più bisogno di buon management. Chi vi lavora, deve conoscerne i fondamenti e deve saperlo praticare, nel proprio ambito di competenza e di responsabilità. Che il percorso formativo riguardi dei giovani “scientist” e che nasca in collaborazione con Federchimica non fa che confermare la mission della Liuc Business School come autorevole interlocutore per lo sviluppo delle imprese e dei settori economici in cui operano”.

Intervenendo alla giornata di apertura, lunedì 4 luglio, il commento di Paolo Lamberti, Presidente di Federchimica: “Nella cosiddetta Società della Conoscenza servono risorse che abbiano una solida formazione scientifica; questo è tanto più vero nelle imprese chimiche dove, per competere, sono fondamentali gli aspetti ‘immateriali’, ovvero quelli che hanno a che fare con l'attività di ricerca, l'approccio innovativo alla flessibilità e al servizio al cliente.

Questo corso, pensato per valorizzare il ruolo di giovani 'scientists', fornirà strumenti, gestionali e manageriali, per contribuire efficacemente alla creazione e difesa del vantaggio competitivo delle imprese, consentendo loro di crescere, offrire lavoro qualificato e gestire risorse in un'ottica di sviluppo e sostenibilità”.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU