- 28 giugno 2022, 12:58

Pro Patria, Taglioretti è tornato a "casa"

VIDEO E FOTO. Questa mattina l'intitolazione semplice ed emozionante della tribuna dove il tigrotto dei record - 389 presenze in campo - era solito recarsi nella sua vita successiva da tifoso. La gratitudine della famiglia

La famiglia Taglioretti con presidente e assessore, e sopra Pippo. Sotto, con l'amico Tognola e al discorso allo Speroni

La famiglia Taglioretti con presidente e assessore, e sopra Pippo. Sotto, con l'amico Tognola e al discorso allo Speroni

Pippo Taglioretti è tornato alla sua tribuna. Che vuol dire anche un po' a casa. Nel suo stadio Speroni, dove amava recarsi ogni domenica con il suo amico Ottavio Tognola, oggi presente accanto alla famiglia del recordman della Pro Patria - 389 presenze - per l'intitolazione.

Una cerimonia semplice ed emozionante, durante la quale hanno preso la parola la presidente tigrotta Patrizia Testa e l'assessore allo Sport Maurizio Artusa. Presenti la moglie di Pippo, Eugenia, la figlia Roberta e il nipote Federico, occhi limpidi come il nonno.

Lo sguardo di Taglioretti - scomparso lo scorso gennaio, poco dopo il suo 86esimo compleanno  - è stato ricordato dalla stessa presidente Testa: «Ho ancora dentro di me questo desiderio di trasmettere il bianco e blu già attraverso i suoi occhi. Quando ho potuto riprendere possesso della Pro ho subito chiamato l'assessore: siamo pronti». Subito ricevendo un grazie sentito dalla signora Eugenia: «Pippo aveva tanta stima di lei».

GUARDA IL VIDEO

Anche l'assessore Maurizio Artusa ha espresso la soddisfazione per questa cerimonia delle Pietre Vive, la memoria cioè dei personaggi che hanno fatto la storia di Busto Arsizio: «È un valore aggiunto che queste persone vengano ricordate. Anzi procederemo a farlo con altri per arricchire la hall of fame di questa società gloriosa».

GUARDA IL VIDEO

Per la famiglia Taglioretti, c'era anche la nipote, Luigia Bonicalzi. Poi appunto il compagno di stadio e di tante emozioni di vita condivise Ottavio, tra i giornalisti anche Giorgio Giacomelli voce della storia della Pro Patria. Altri amici di Pippo e della Pro, tra i quali l'ex giocatore e presidente Alberto Armiraglio, hanno voluto rendere omaggio silenzioso.

Pippo era fagnanese e il sindaco del suo paese, Marco Baroffio, ha mandato poi un messaggio: «Sono fiero del nostro concittadino e di questa intitolazione che rende merito alla sua figura e al suo primato nella Pro Patria».

Un aspetto significativo, evidenziato dalla presidente Testa, è che la "tribuna Taglioretti" sarà visibile anche nella campagna abbonamenti: non più uno spazio senza nome, bensì un luogo con un'anima netta e trasparente, portata dall'identità e della lealtà di un uomo come Pippo. 

GUARDA IL VIDEO

 

Marilena Lualdi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU