/ Storie

Storie | 27 giugno 2022, 10:20

In campo per aiutare nel nome di Niccolò

Tante iniziative e ora anche un primo torneo di basket per ricordare Sartoni, giocatore del Basket Busto Arsizio e giovane docente di scienze motorie e sportive dell’Istituto Barbara Melzi. L'associazione MeLa Gioco onlus supporta la ricerca contro il melanoma e gli studenti meritevoli e sportivi

Il torneo, gli amici e il sorriso di Niccolò

Il torneo, gli amici e il sorriso di Niccolò

Tutti a canestro, in memoria di un guerriero del bene come Niccolò. Il suo esempio  è vivo e continua a spronare gli amici, anche attraverso lo sport. Si è tenuto il primo torneo di basket – NBK 3 contro 3 - in ricordo di Niccolò Sartoni, giocatore del Basket Busto Arsizio e giovane docente di scienze motorie e sportive dell’Istituto Barbara Melzi, morto a soli 28 anni nel giugno 2020 per un melanoma.

Il torneo, patrocinato dal Comune Busto Arsizio, è stato organizzato dall’associazione MeLa Gioco Onlus, associazione nata proprio per ricordare “Niko”.

«L'associazione è nata nel 2020 in memoria di Niccolò Sartoni, appassionato giocatore di basket, per promuovere lo sport e la prevenzione medica, favorire l'inclusione sociale e supportare il diritto all’istruzione attraverso l’assegnazione di borse di studio - commenta la presidente Chiara Lorello - Niko ha lasciato un segno indelebile in tutti coloro che hanno incrociato il suo purtroppo troppo breve cammino: era una persona solare, gentile... che incarnava tutti i valori del vero sport come la lealtà, la disciplina ed il rispetto dell’avversario. Anche nell’ultima parte della sua vita ha insegnato tanto a tutti noi, lottando come un guerriero ed ispirando poi la nascita di questa nostra associazione che, pur se giovane, ha già fatto tanto».

"MeLa Gioco" in 2 anni ha promosso numerose raccolte fondi: 7 le borse di studio donate a studenti meritevoli, un elettrocardiografo donato all'Ospedale di Legnano, oltre 7.000 euro  donati alla ricerca contro il melanoma, oltre 4.000 donati a sostegno di centri formativi che favoriscono l'inclusione e diverse le iniziative promosse per la sensibilizzazione ad uno stile di vita sano e sportivo.

«Niccolò continua a vivere in noi e la nostra associazione è per noi un modo di tenerlo vivo e continuare nel suo esempio - spiega la presidente -  Chi volesse sostenerci può consultare il nostro sito web www.associazionemelagioco.it. Nella sezione “Come aiutarci” trovate tutti i dettagli su come fare una donazione o diventare soci. Siamo attivi anche sui social (Facebook e Instagram) dove è possibile seguire le nostre iniziative. Dal 2021 potrete anche donare il vostro 5XMILLE (C.F. 90051960129). Infine, per maggiori informazioni o nuove collaborazioni, potete scriverci a info@associazionemelagioco.it perché insieme possiamo fare del bene!».

Al 3 contro 3 era era presente anche l’assessore allo sport Maurizio Artusa: «Ringrazio la presidente Chiara Lorello e tutto lo staff per aver organizzato questo bellissimo torneo – afferma –. Hanno fatto rivivere un campo da basket che da qualche tempo versa in condizioni non ottimali. Grazie anche ad associazioni come MeLa Gioco, a Busto lo sport - con i suoi valori - è vivo e vitale».

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore