Altri sport - 18 giugno 2022, 07:53

Welcome Back Montreal. Bene la Red Bull, penalità per Leclerc

Dopo due anni di stop finalmente il Canada torna a ospitare il Gran Premio di Formula 1. Verstappen inizia bene il weekend, sostituzione della centralina per il ferrarista: dieci posizioni di penalità in griglia

Welcome Back Montreal. Bene la Red Bull, penalità per Leclerc

Dopo due anni di stop finalmente Montreal torna ad ospitare uno dei Gran Premi più belli di tutta la stagione.

Il circuito canadese intitolato a Gilles Villeneuve è anche uno dei circuiti più apprezzati dai piloti e negli anni ha visto tante “prime” vittorie di campioni del mondo e non.

Ricordiamo con piacere l’unica vittoria nella sua gloriosa carriera di Jean Alesi proprio sul tracciato canadese, la prima di Re Lewis Hamilton e di Daniel Ricciardo, l’unica del grande Robert Kubica.

Venerdì ha visto nelle prime prove libere i team dividersi sulla preparazione al passo gara e al giro veloce. Le previsioni meteo hanno spinto così le scuderie ad alternare i piloti proprio per avere dati su cui lavorare nella giornata di sabato che si prevede molto bagnata. Invidiamo un po' i team impegnati in Canada con temperature sui 20 gradi e pioggia visto il clima torrido dalle nostre parti.

Benissimo la Red Bull che vola, indecifrabile ad oggi la strategia Ferrari che ha fatto test diversi sui piloti.
Alla fine Leclerc, per via della sostituzione della centralina, dovrà scontare una penalità che comporta dieci posizioni sulla griglia di partenza.
Sembra ritrovato Carlos Sainz che dimostra un buon passo. Mercedes che prova nuove soluzioni ma resta comunque distante dalle prime delle classe. Molto bene Fernando Alonso e la Alpine che tutti snobbano da inizio anno ma che noi avevamo visto come possibile outsider visto il progetto alternativo della casa transalpina. In ombra anche gli altri motorizzati Ferrari che hanno spinto poco forse per non sforzare troppo il propulsore del cavallino rampante. Bene Ricciardo: potrebbe essere anche lui una sorpresa nel week end canadese. 

Di seguito i tempi.

FP1

1 Max Verstappen RED BULL RACING RBPT 1:15.158 

2  Carlos Sainz FERRARI 1:15.404 +0.246s 

3 Fernando Alonso ALPINE RENAULT 1:15.531 +0.373s 

4  Sergio Perez RED BULL RACING RBPT 1:15.619 +0.461s 

5 Charles Leclerc FERRARI 1:15.666 +0.508s 

6 George Russell MERCEDES 1:15.822 +0.664s 

7 Lance Stroll ASTON MARTIN ARAMCO MERCEDES 1:15.877 +0.719s 

8 Lewis Hamilton MERCEDES 1:15.877 +0.719s 

9 Sebastian Vettel ASTON MARTIN ARAMCO MERCEDES 1:16.041 +0.883s 

10 Daniel Ricciardo MCLAREN MERCEDES 1:16.083 +0.925s

11 Pierre Gasly ALPHATAURI RBPT 1:16.165 +1.007s 

12 Lando Norris MCLAREN MERCEDES 1:16.211 +1.053s 

13 Alexander Albon WILLIAMS MERCEDES 1:16.308 +1.150s 

14 Yuki Tsunoda ALPHATAURI RBPT 1:16.322 +1.164s 

15 Esteban Ocon ALPINE RENAULT 1:16.421 +1.263s 

16 Valtteri Bottas ALFA ROMEO FERRARI 1:16.426 +1.268s 

17 Zhou Guanyu ALFA ROMEO FERRARI 1:17.152 +1.994s 

18 Mick Schumacher HAAS FERRARI 1:17.223 +2.065s 

19 Nicholas Latifi WILLIAMS MERCEDES 1:17.241 +2.083s 

20 Kevin Magnussen HAAS FERRARI 1:17.555 +2.397s 

FP2

1 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing1:14.127 

2 Charles LECLERC Ferrari+0.081 

3 Carlos SAINZ Ferrari+0.225 

4 Sebastian VETTEL Aston Martin+0.315 

5 Fernando ALONSO Alpine+0.416 

6 Pierre GASLY AlphaTauri+0.752 

7 George RUSSELL Mercedes+0.844 

8 Lando NORRIS McLaren+0.860 

9 Daniel RICCIARDO McLaren+0.906 

10 Esteban OCON Alpine+0.992 

11 Sergio PEREZ Red Bull Racing+1.040 

12 Lance STROLL Aston Martin+1.269 

13 Lewis HAMILTON Mercedes+1.294 

14 Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team+1.372 

15 Mick SCHUMACHER Haas F1 Team+1.389 

16 Guanyu ZHOU Alfa Romeo+1.399 

17 Yuki TSUNODA AlphaTauri+1.440 

18 Alexander ALBON Williams+2.044 

19 Nicholas LATIFI Williams+2.382 

20 Valtteri BOTTAS Alfa Romeo- NO TIME

Lorenzo Pisani e Stefano Sandrini

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU