/ Politica

Politica | 17 giugno 2022, 10:52

La giunta regionale ha approvato la fusione tra Bardello, Malgesso e Bregano

Dopo la vittoria dei Sì al referendum prosegue l'iter per arrivare al super Comune: a settembre dovrebbe arrivare anche il via libera del consiglio regionale e da gennaio 2023 il commissariamento dei tre Comuni in attesa dell'elezione del nuovo sindaco

La giunta regionale ha approvato la fusione tra Bardello, Malgesso e Bregano

E' stato approvato dalla giunta regionale della Lombardia il progetto di fusione dei Comuni di Bardello, Malgesso e Bregano.

Prosegue positivamente l'iter burocratico e amministrativo per giungere al nuovo super Comune che si chiamerà Bardello con Malgesso e Bregano e che ha già avuto anche l'approvazione dei cittadini tramite referendum. 

«A settembre probabilmente - spiega il sindaco di Malgesso Giuseppe Iocca - il provvedimento andrà in consiglio regionale per l'approvazione». 

Poi seguendo la tabella di marcia, i tre Comuni dovrebbero venire commissariati a gennaio 2023 fino all'elezione del nuovo sindaco del nuovo Comune che dovrebbe essere eletto alle comunali in programma la prossima primavera. 

 

M. Fon.


SPECIALE POLITICA
Vuoi rimanere informato sulle notizie di politica e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo POLITICA VARESENOI
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP POLITICA VARESENOI sempre al numero 0039 340 4631748.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore