/ Hockey

Hockey | 09 giugno 2022, 18:15

ALTRE CONFERME Mastini a quota 5: Mordenti e Allevato ancora gialloneri

Dopo coach Devèze, Piroso e Privitera, anche il "jolly" figlio d'arte e il talentuoso portiere diciottenne faranno parte della prossima rosa

Foto HCMV  Varese Hockey

Foto HCMV Varese Hockey

Dopo il ritorno (biennale) di coach Claude Devèze (leggi QUI), la conferma di Alessio Piroso (clicca QUI) e il bentornato a Riccardo Privitera (leggi QUI), tocca a Leonardo Mordenti e Sebastian Allevato vestire nuovamente la maglia giallonera per la stagione 2022-2023. I due ragazzi hanno apposto la firma al contratto che li lega alla società HCMV Varese Hockey.

Entrambi già la stagione scorsa rientravano nel roster dei Mastini.

Sebastian Allevato è “figlio d’arte” nel senso che il padre è quel Marco Allevato conosciuto a Varese per aver difeso in passato la gabbia giallonera. Sebastian è arrivato nella città giardino nel gennaio del 2021 proprio con Devèze in panchina, il quale lo ha impiegato sia in difesa che in attacco. Il ragazzo (nato nel 1999) nasce attaccante, ma quando è stato necessario per sopperire alle assenze nelle retrovie ha saputo giostrare anche nelle linee difensive. 

Durante la stagione scorsa ha giocato spesso nella prima parte del campionato, poi, avendo il passaporto estero, ha dovuto accomodarsi in tribuna a favore dei due stranieri che hanno disputato l’ultima parte del torneo. Con grandissima dedizione, professionalità e impegno si è ugualmente sempre allenato con i Mastini e quest’anno ha maturato anche la cittadinanza italiana. La società ha deciso di continuare a puntare su di lui con grande fiducia.

Dopotutto ha dimostrato, partita dopo partita, una crescita interessante che lo ha portato ad essere più incisivo nelle sue azioni di gioco. E ‘ un ragazzo dal buon potenziale, cresciuto hockeysticamente nelle formazioni giovanili svizzere (un decennio nelle Under del Chiasso) e ancora palesa ampi margini di miglioramento. Anche lui ha dimostrato attaccamento alla maglia del Varese e quest’anno ha davvero la possibilità di trovare una maggior continuità.

Un’altra firma importante è quella di Leonardo Mordenti, il portierino diciottenne che nel corso della stagione scorsa ha saputo prendersi i meritati applausi in quelle poche occasioni in cui è stato gettato nella mischia, dimostrandosi attento e benvoluto dai compagni di squadra.

“Leo” ha iniziato a pattinare a Varese e subito ha trovato spazio nelle giovanili dell’hockey. E’ sempre bello quanto un prodotto del vivaio viene arruolato in Prima Squadra e lui ne è un chiaro esempio dimostrativo.

I Mastini vogliono credere in elementi come Allevato e Mordenti perché se è vero che la crescita la si vede già durante gli allenamenti, è altrettanto vero che questa, con un allenatore che già conosce in buona parte l’ambiente, con un palaghiaccio rinnovato e logisticamente più accomodante, potrà ricevere ulteriore spinta.

Redazione


Vuoi rimanere informato sui Mastini Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo MASTINI VARESE
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP MASTINI VARESE sempre al numero 0039 340 4631748.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore