Eventi - 06 giugno 2022, 15:24

Bluvertigo e Subsonica insieme sul palco del Rugby Sound Festival

All’Isola del Castello di Legnano, l'8 luglio andrà in scena una serata storica ed una speciale reunion per i molti fans e gli appassionati di musica

Bluvertigo e Subsonica insieme sul palco del Rugby Sound Festival

Si avvicina il grande ritorno del Rugby Sound Festival, per un’edizione, quella del 2022, che non smette di riservare sorprese. Dal 30 giugno al 10 luglio, il palco di uno degli appuntamenti storici con la grande musica dal vivo tornerà finalmente a colorarsi di luci ed emozioni.

A meno di un mese dalla data zero con Lacuna Coil e in apertura i Moonlight Haze, il Rugby Sound Festival rivela un’altra incredibile combo di band che saranno protagoniste lo stesso giorno, per una serata unica ed esclusiva.

L’8 di luglio, infatti, alla data dei Subsonica che hanno scelto proprio Legnano per la prima tappa del loro attesissimo Atmosferico Tour, si aggiungono i Bluvertigo.

Morgan, Andy, Sergio Carnevale e Livio Magnini, ovvero i Bluvertigo, segnano così il loro ritorno sui palchiuna special reunion per la band, un appuntamento esclusivo non solo per i fan, ma per tutti gli appassionati di musica, che si ritroveranno l’8 luglio al Rugby Sound Festival per cantare e ballare insieme a due grandi pilastri della musica italiana. 

Subsonica e Bluvertigo sono due delle formazioni che hanno fatto un’epoca. Insieme, hanno creato un genere che ha influenzato tutta la musica pop-rock-elettronica italiana a partire dalla seconda metà degli anni Novanta. Le due band, che nel 1999, hanno collaborato a un brano seminale come Discolabirinto, contenuto in Michrochip Emozionale, secondo album della formazione torinese, si ritrovano quindi per un’occasione speciale, unica, celebrativa, da non perdere.

Il Rugby Sound Festival è pronto a ripartire, dal 30 giugno al 10 luglio, per una nuova edizione, che segue quella 2019, celebrativa dei venti anni.

Quest’anno si parte con la data zero, che vedrà sul palco i Lacuna Coil e, in apertura, i Moonlight Haze. Il 1° luglio Sud Sound System e Bag a Riddim Band, Train To the Roots e Vito War. Il 2 luglio è tempo di Deejay Time, il 3 ci sarà l’attesissimo concerto dei Litfiba che portano a Legnano “L’Ultimo Girone Tour”, il 4 luglio arrivano in un’unica serata Paky, Shiva, Rhove e Nerissima Serpe, il 5 luglio sul palco Gemitaiz, che ha recentemente pubblicato “Eclissi”, il suo ultimo lavoro che in pochi giorni è balzato al top delle classifiche dei dischi più venduti. Si continua il 6 luglio con gli inarrestabili Punkreas con XXX e Qualcosa Summer Tour, per celebrare il loro 30° anniversario di attività accompagnati dai The Bastard Sons Of Dioniso.

Irama, fra gli artisti più amati del momento, arriva il 7 luglio. L’8 i Subsonica per la prima tappa di Atmosferico 2022 insieme ai Bluvertigo, il 9 Zarro Night con il Pagante e il 10 la chiusura con Fabri Fibra e il suo Caos Live, Festival.

Un appuntamento, quello del Rugby Sound Festival, che negli anni ha richiamato sempre più appassionati di musica dal vivo. Negli oltre quattro lustri di vita, infatti, la kermesse ha più volte cambiato location per poter venire incontro a esigenze logistiche e organizzative che richiedevano spazi adatti ad accogliere un pubblico sempre più vasto e variegato.

Quest’anno si riprende da dove ci si era fermati. «Abbiamo continuato a lavorare sodo in questi due anni - dice Cristiano Bienati, vicepresidente Rugby Parabiago co-organizzatore storico della manifestazione - coltivando, sviluppando e mantenendo vive le relazioni con il territorio e con gli sponsor. Dal 1999 ad oggi molto è cambiato, tuttavia è rimasto invariato lo spirito che ci ha spinto ad andare avanti e far crescere il nostro festival, che da piccola realtà si è trasformato in un vero e proprio punto di riferimento per la musica dal vivo italiana e internazionale. Sicuramente il momento di svolta per noi è stato l’approdo all’Isola del Castello di Legano, avvenuto per la prima volta nel 2017, un luogo che ha permesso di creare fra tutti i soggetti organizzativi coinvolti: il Comune di Legnano, gli artisti, il pubblico, un’incredibile alchimia.

Inoltre, anche per quest’anno si rinnova la collaborazione con Shining Production, società con la quale abbiamo impostato fin da subito un proficuo lavoro sinergico, anche grazie al quale il Rugby Sound Festival è divenuto negli anni l’eccellenza che attualmente rappresenta». 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU