Eventi - 25 maggio 2022, 10:10

Laveno Mombello capitale della musica classica, interpretata da giovani musicisti internazionali

Tutto pronto in città per il primo concerto della rassegna "Laveno Young Piano Festival" che si terrà il 28 maggio: la direzione artistica è di Vincenzo Balzani, maestro di fama internazionale. Con lui suoneranno ragazzi di indiscusso talento di varie nazionalità

Laveno Mombello capitale della musica classica, interpretata da giovani musicisti internazionali

Laveno Mombello si appresta a diventare capitale della musica classica grazie alla rassegna "Laveno Young Piano Festival"; in programma tre concerti, il primo dei quali si terrà il 28 maggio alle 18 in sala consiliare a Villa Frua. 

«La direzione artistica è di Vincenzo Balzani, maestro di fama internazionale e con lui suoneranno giovani dal talento formidabile di diverse nazionalità» spiega il vicesindaco Mario Iodice, organizzatore del prestigioso evento.  

Gli altri due concerti avranno luogo, sempre alle 18 a Villa Frua, il 4 giugno e l'11 giugno. Ingresso libero. 

Il tema del primo concerto è il 700 da Bach e Beethoven, il secondo è l'800 da Schubert ad Albeniz, il terzo è il 900 da Debussy a Ligeti. 

Di seguito il programma del primo incontro del 28 maggio:

D. Scarlatti Toccata K141 in re minore 

Pianista Vincenzo Balzani 

J. S. Bach Preludio e fuga in sol minore dal II volume del Clavicembalo ben temperato

Pianista Olexander Fediurko 

J. Schobert Allemande 

Pianista Vincenzo Balzani 

M. Clementi Sonata op.25 n. 5 in fa# minore 

Pianista Marcello Rolff

F. J. Haydn Sonata in re maggiore Hob XVI n. 37

Pianista Jun Li He 

W. A. Mozart Sonata K 283 in sol maggiore

Pianista Carlotta Galli 

L. v. Beethoven Sonata op.109 in la maggiore 

Pianista Roman Fediurko

Ingresso libero e gratuito. 

M. Fon.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU