/ Altri sport

Altri sport | 21 maggio 2022, 19:11

È grande Italremo alla Schiranna: dieci barche in finale con quattro varesini

Prima giornata di ottimi risultati per gli azzurri agli Europei under 19 di Varese. Domani le medaglie a partire dalle 12.30

È grande Italremo alla Schiranna: dieci barche in finale con quattro varesini

Si è conclusa ottimamente la prima giornata degli Europei under 19 alla Schiranna per l'Italia.

L’Italremo avanza in blocco, con solo una barca che dovrà disputare la finalina. Gli armi azzurri, quindi, tra le batterie della mattina ed i recuperi del pomeriggio superano il turno con ben 9 delle 10 barche impegnate nelle qualifiche ritrovandosi, al termine della prima giornata di gare, con nove imbarcazioni in finale, tre in semifinale ed una soltanto in finale B.

E ottimi, di conseguenza, anche i risultati dei "varesini": sarà finale per Aurora Spirito (singolo femminile)Vittoria Calabrese e Caterina Monteggia (otto) e Lorenzo Franchi (quattro con).

Domani giornata conclusiva, con il programma che prevede dalle 9.30 la disputa delle semifinali, mentre a partire dalle 12.36 si terranno le finali per l'assegnazione delle medaglie. Tutte le gare saranno visibili in streaming sul sito ufficiale della federazione remiera internazionale, Worldrowing.com.

«Tutto è filato liscio e, nonostante il poco tempo a disposizione per organizzare l’evento, ancora una volta il nostro Comitato Organizzatore ha risposto presente! - dichiara con orgoglio il GM Pierpaolo Frattini -. Sarà retorica, ma ci tengo ancora una volta a ringraziare coloro che hanno reso possibile tutto questo. Mi riferisco in primis ai volontari e poi a tutte quelle persone che si sono prodigate, e che lo faranno anche domani, perché questi Europei si potessero disputare».

«Ringrazio Varese per aver accettato di organizzare l’evento in corsadichiara Giuseppe Abagnale presidente della FIC -. Tutto sta funzionando alla perfezione e, senza paura di essere smentito, posso dire che ormai l’organizzazione qui è una garanzia. Dal punto di vista sportivo mi aspetto dei buoni risultati. E’da questa categoria che inizia l’investimento sui giovani per l’Italia, una grande palestra in preparazione dei Mondiali che si terranno a luglio proprio su questo splendido campo gare».

 

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore