ELEZIONI REGIONALI LOMBARDIA 2023
 / Varese

Varese | 20 maggio 2022, 14:07

VIDEO. L'antico mercato bosino è un bel fiore di primavera. «Ambulanti e turisti scoprono Varese e poi ci tornano»

Oggi, domani e domenica edizione speciale del mercatino dell'antiquariato che da via Marconi s'allarga verso il Bernascone. Il vicesindaco Perusin e l'organizzatore Massimo Praderio: «Occasione di attrattività per il territorio»

Il vicesindaco Perusin e Massimo Praderio, presidente dell'associazione Mete che gestisce l'antico mercato bosino

Il vicesindaco Perusin e Massimo Praderio, presidente dell'associazione Mete che gestisce l'antico mercato bosino

Un'edizione speciale di primavera dell'antico mercato bosino sta animando via Marconi da questa mattina e si allargherà ancora di più domani e domenica, quando le bancarelle in zona pedonale, che solitamente "conquistano" anche piazza Carducci e corso Matteotti, aumenteranno.

«È una bellissima occasione per Varese - dice Ivana Perusin, vicesindaco e assessore alle Attività produttive e al Turismo - Il mercato bosino, che arriva ad avere anche 70-75  bancarelle grazie al rilancio di questi anni ottenuto insieme all'associazione Mete, a Massimo Praderio e tutti gli ambulanti, è un punto di attrattività del nostro territorio».

Da vinili a libri antichi a bijou e orologi, da fumetti a bronzi e ceramiche, da giocattoli d'epoca a mobili, quadri, monete, francobolli, medaglie, oggetti etnici, penne stilografiche e molto altro, l'antico mercato bosino ha ormai varcato da tempo le soglie di Varese. 

«Siamo commercianti ambulanti, ci spostiamo da Milano a Torino e a Novara - dice Massimo Praderio, presidente dell'associazione culturale Mete che gestisce il mercatino - cerchiamo nuovi operatori da portare qui e anche turisti che conosciamo nelle altre città e rimangono colpiti dal Bernascone ammirato nel volantino divulgativo che consegniamo. Siamo sotto il campanile di San Vittore, in una location suggestiva, e dal nostro "osservatorio" privilegiato notiamo che le persone in arrivo da fuori, quando scoprono Varese ne rimangono affascinate e spesso tornano qui, oltre a parlare della città ad amici e conoscenti».

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore