/ Busto Arsizio

Busto Arsizio | 17 maggio 2022, 17:02

Una corsa benefica per la Lilt in memoria di Francesca Pirali

Nella serata di venerdì 20 in programma la corsa podistica non competitiva di 5 km per le vie del centro di Busto Arsizio. Una settantina i volontari coinvolti delle Asd Free Runners Team e Podismo & cazzeggio, organizzatrici dell’evento

Una corsa benefica per la Lilt in memoria di Francesca Pirali

Hanno unito le forze e messo a punto una corsa benefica per ricordare una donna straordinaria, raccogliere fondi destinati alla Lilt e dare il bentornato dopo due anni di stop al Giro del Varesotto. Gli Asd Free runners Team e Podismo & cazzeggio organizzano per la serata di venerdì 20 maggio una gara podistica non competitiva di 5,2 km per le vie del centro di Busto.

Tre gli obiettivi: primo ricordare Francesca Pirali, la giovane ventinovenne volontaria di Podismo & Cazzeggio scomparsa lo scorso gennaio per un incidente stradale in Valcamonica. Secondo, raccogliere fondi da destinare alla Lega italiana per la lotta contro i tumori, terzo aprire ufficialmente il tour del Varesotto, sei tappe di gare podistiche che proseguono il 24 maggio a Besnate. A questi se ne potrebbe unire un altro: «Fare uscire i bustocchi di casa, farsi due risate insieme e fare della beneficenza», come è stato più volte affermato nel corso della conferenza stampa di presentazione, questa mattina in sala Giunta.

A presentare l’iniziativa, il presidente di Free runner Marco Maschietto, l’allenatrice Marta Luoni, il presidente di Podismo & cazzeggio Domenico Benevento, Maurizio Bossi e l’assessore allo sport Maurizio Artusa (VIDEO).

A dare manforte alle due associazioni, l’amministrazione comunale che ha dato il patrocinio. «L’assessorato allo sport è in prima linea per cercare di aiutare le associazioni – ha chiarito l’assessore – che io voglio ringraziare. È importante la collaborazione tra i gruppi, fare rete. Questo memorial è il primo tassello, poi lo riproporremo negli anni prossimi. Un’iniziativa per promuovere lo sport amatoriale come forma di benessere dando comunque un taglio benefico, solidale e commemorativo.».

La partenza è prevista per le 20 da via Manara con ritrovo per iscrizioni (6 euro) e ritiro pettorali dalle 19. L’arrivo è previsto in piazza San Giovanni dove sarà allestito un palco per le premiazioni e il ritiro del pacco gara. È possibile iscriversi on line (QUI) oppure presso Pronutri di via Cattaneo a Busto o Puma sport di Casorate Sempione. Premi per i primi cinque maschi classificati e le prime cinque femmine, oltre al gruppo più numeroso.

Il percorso si snoda per piazza Trento, via Cardinal Tosi, via Milano, Fratelli d’Italia, piazza Manzoni, corso Europa e via Foscolo. Lungo il percorso saranno attivi una settantina di volontari. Finora gli iscritti sono un centinaio, ma i numeri potrebbero essere destinati a quadruplicare. Ai primi 500 iscritti vengono dati gadget.

Laura Vignati

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore