/ Territorio

Territorio | 16 maggio 2022, 18:50

Gorla Minore piange Concetta, moglie dell'assessore Giuseppe Migliarino. Una vita nel segno di un grande amore

La donna aveva 65 anni. Il dolcissimo messaggio del marito, già sindaco e impegnato nella vita del paese dagli anni Ottanta: «La luce dei miei occhi mi ha lasciato». Il cordoglio del primo cittadino Vittorio Landoni:«Hanno sempre vissuto con una profonda dedizione l'uno verso l'altro»

Concetta Migliarino nella foto postata dal marito nel tenero ricordo

Concetta Migliarino nella foto postata dal marito nel tenero ricordo

Concetta e Giuseppe, una coppia in simbiosi fino all'ultimo istante. Un amore grandissimo, sbocciato quand'erano ragazzi.

Concetta ora è scomparsa a 65 anni: la piange la comunità di Gorla Minore. Il marito Giuseppe Migliarino - già sindaco e ora assessore nell'attuale amministrazione guidata da Vittorio Landoni - le dedica sulla propria pagina pubblica un messaggio dolcissimo e rivelatore del profondo sentimento che li univa: «Il mio cuore si è spezzato, la luce dei miei occhi oggi mi ha lasciato. Porterò con me il tuo sorriso e i ricordi di quanto il nostro amore ha saputo costruire». Poi Giuseppe aggiunge: «A Lei dedico questa stupenda poesia di Pablo Neruda». E scorre la lirica "Il tuo sorriso" del grande poeta. 

Giuseppe Migliarino si è dedicato alla vita politica in paese fin dagli anni Ottanta e una delle cose che colpiva era la presenza costante e premurosa di sua moglie al suo fianco. Erano una cosa sola, anche in pubblico. Lei era una donna che sapeva esprimere tanto, a partire dal suo sguardo dolce eppure deciso. Giuseppe ha sempre potuto contare su Concetta. 

«In loro si vedeva un amore incredibile - osserva il sindaco Vittorio Landoni che condivide il cordoglio e la commozione della comunità gorlese - Erano un esempio. Nella gioia e nel dolore, dicono le promesse che ci si scambia, e loro hanno vissuto davvero con dedizione l'uno nei confronti dell'altro. Concetta consigliava Giuseppe e lui la ascoltava». 

La malattia purtroppo ha fatto ingresso presto nella vita di Concetta, ma anche questo dolore hanno saputo affrontarlo con amore in tutti questi anni. Nel frattempo, da genitori sono diventati nonni fierissimi  la famiglia è sempre stata fondamentale per loro. Ma Giuseppe ha sempre coltivato anche l'impegno sindacale e quello politico e l'ha fatto con il sostegno di Concetta, in ogni istante.

Ancora non è nota la data dei funerali, viene difficile dire "dell'ultimo saluto". Perché Concetta è volata via: non il suo sorriso, specchio del grande amore che ha saputo creare e condividere.

 

Ma. Lu.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore