/ Politica

Politica | 23 marzo 2022, 17:55

Caffè espresso italiano candidato a patrimonio immateriale dell’Unesco. Gadda (IV): «Lieta di aver contribuito a questo risultato»

Un po' di varesinità con La Brasiliana, storica torrefazione rappresentata da Antonella Zambelli

Caffè espresso italiano candidato a patrimonio immateriale dell’Unesco. Gadda (IV): «Lieta di aver contribuito a questo risultato»

«Oggi al Ministero dell’Agricoltura ho preso parte alla presentazione ufficiale della candidatura del caffè espresso italiano come patrimonio immateriale dell’Unesco. Sono lieta di aver contribuito a questo risultato, presentando anni fa il progetto alla Camera dei Deputati. Il caffè non è soltanto una bevanda, ma è cultura, tradizione, socialità, competenza e professionalità di un'intera filiera» afferma la capogruppo di Italia Viva in commissione Agricoltura, Maria Chiara Gadda.

Testimonial d’eccezione il nonno d’Italia Lino Banfi. Due dossier distinti che alla fine si sono uniti in un progetto comune, l’unità nella diversità è la ricchezza del nostro Paese.

«Simbolo di italianità nel mondo, ma anche luogo e prodotto attorno al quale milioni di italiani all’estero hanno mantenuto il legame affettivo con il nostro Paese e i nostri valori. In questo momento dove l’attualità ci consegna immagini drammatiche - prosegue la deputata varesina - non sottovalutiamo quanto sia importante parlare anche dei valori che uniscono le persone e della necessità di essere costruttori di unità, pace e accoglienza. Il caffè, nel suo piccolo, è per tutti noi momento di incontro. Del resto “prendiamoci un caffè” è la frase entrata nel nostro lessico comune per condividere i momenti felici, quelli tristi, gli appuntamenti di lavoro e le emozioni con le persone».

Alle presentazione della candidatura hanno preso parte i soggetti promotori - il consorzio del caffè tradizionale italiano e la regione Campania - le comunità emblematiche italiane, il ministro dell’agricoltura Patuanelli, il direttore generale Ambrosio e il sottosegretario Centinaio, che più di tutti ha tenuto le fila di questo importante lavoro. Presente anche Antonella Zambelli della storica torrefazione varesina La Brasiliana.

Redazione


SPECIALE POLITICA
Vuoi rimanere informato sulle notizie di politica e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo POLITICA VARESENOI
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP POLITICA VARESENOI sempre al numero 0039 340 4631748.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore