Hockey - 25 febbraio 2022, 20:00

Forza Mastini, regalateci un'emozione. Stringendovi attorno a Serra...Mura(ro) e volando sulle ali del popolo giallonero

Domani alle 18.30 sul ghiaccio dell'Unterland dominatore del campionato iniziano i quarti dei playoff: dopo tre grandi stagioni, i gialloneri possono completare il ciclo che li ha riportati grandi con una nuova impresa. Gruppo, difesa, tifo, fame, concretezza e cinismo le armi per scrivere una pagina indimenticabile nella storia del Varese

Il Palalbani con 1.200 tifosi tra qualche mese è pronto a riaccogliere i suoi Mastini: nulla più di questa immagine può spingere il Varese all'impresa con l'Unterland

Il Palalbani con 1.200 tifosi tra qualche mese è pronto a riaccogliere i suoi Mastini: nulla più di questa immagine può spingere il Varese all'impresa con l'Unterland

Da amanti, e non leccaculo, dei Mastini che c'erano ovunque quando non c'era nessuno, anche con sforzi importanti - come tutti sanno, anche quando fanno finta di dimenticarsene - dobbiamo ammettere una cosa: noi ci crediamo. Ci crediamo anche se alla fine forse ce la farà l'Unterland, ci crediamo perché pensiamo che l'eliminazione ai quarti tra gli applausi contro l'Appiano due anni fa al Palalbani sia stata più importante e decisiva delle due successive semifinali playoff, visto che riaccese una speranza e un fuoco sopiti, ci crediamo perché al di là delle critiche forti partite dal cuore (quando un'emozione parte da lì, e non dall'interesse personale, è inattaccabile perfino se può far male) noi vogliamo bene a questi giocatori molto più di quanto alcuni giocatori stessi vogliano bene non tanto a noi (non devono farlo, neppure dietro sorrisi di convenienza) ma a tutto il resto, perché non cambierà il giudizio finale su di loro, mohicani che hanno tenuto in vita il popolo giallonero lontano da casa, soltanto per passione e per attaccamento alla maglia.

Noi ci crediamo perché, al di là di ciò che succederà con il ritorno dal nuovo Palalbani, che dovrebbe chiudere ogni ferita con il passato, sempre che lo si voglia, sappiamo che la classe, l'istinto, il cuore, il gruppo di questi Mastini sono capaci di un'impresa e non solo d'una (quattro, invece, come le partite da vincere contro una squadra che ruota a quattro linee ed ha radici e identità locali ancora più forti di quelle del Varese, almeno finché il Varese non potrà rilanciare il suo vivaio, è più dura immaginarle). Epperò nella storia dei Mastini, i playoff hanno riservato esiti impensabili e inenarrabili, sempre che tutto parta dalla sofferenza, dalla difesa, dalla capacità di morire davanti al portiere, da Serra...Mura(ro), dalla voglia di stringersi, subire, colpire senza pietà come è accaduto poche volte in stagione. 

Abbiamo goduto come ricci in questi anni, insieme a questa squadra e a chi l'ha costruita e sostenuta economicamente nel momento più difficile della storia, tra pandemia (due stagioni fa il Varese sarebbe andato a vincere il titolo con il suo Pastore Tedesco a guidarlo e l'alchimia creata in pista e fuori) e chiusura del Palalbani. Abbiamo ritrovato una passione che ha fatto crescere generazioni di bambini varesini, pianto a Merano, bevuto e gioito ovunque, sofferto per i silenzi e le ferite tra uomini dello stesso sangue (giallonero), ma soprattutto messo sempre davanti a tutti e tutto l'amore per i Mastini. E, nel momento in cui una storia d'amore può avvicinarsi all'atto finale, perché altri saranno più bravi e degni di ciò che ha rappresentato VareseNoi in questi anni nel riportare l'hockey nella sua casa madre, ci crediamo. 

Ci crediamo e domani sera ci metteremo all'ascolto di Max Airoldi, sperando che possa urlare "Il morso del Mastino" (noi non dimentichiamo Paolino, la sua voce ci manca e resta la colonna sonora della rinascita), magari a un gol di Andrea Vanetti - che ci trascinò perfino a Milano, per amor suo e dell'hockey, a sostenere una squadra in cui viveva sangue e spirito varesino, una squadra poi tornata sotto le maglie dov'era nata - o di Edoardo Caletti, il giocatore che ha fatto vedere solo uno spicchio della sua capacità di fare la differenza. Una squadra che ha sempre battuto i giganti, o li ha fatti tremare, quando s'è stretta come un muro davanti al suo portierone e quando - uscendo dagli spogliatoi - ha guardato negli occhi quei tifosi gialloneri giunti sempre a un passo dal cielo per sostenerla, dicendo: quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare.

Forza Mastini, regalateci un'emozione.

QUARTI DI FINALE (best of seven)

Gara-1, sabato, ore 18.30: Unterland-Varese, 
Gara-2, martedì 1° marzo, 20.30 (Agorà): Varese-Unterland
Gara-3, giovedì 3 marzo, 20.30: Unterland-Varese
Gara-4, sabato 5, 20.30 (Agorà): Varese-Unterland 
Eventuale gara-5, martedì 8, 20.30: Unterland-Varese
Eventuale gara-6, giovedì 10, 20.30 (Agorà): Varese-Unterland
Eventuale gara-7, sabato 12, 18.30: Unterland-Varese

Gli altri quarti
Gara-1, sabato: 20.30 Alleghe-Pergine, 19.30 Valdifiemme-Como, 20 Caldaro-Dobbiaco

Il comunicato pre gara dei Mastini

Domani sera i Mastini inizieranno i loro quarti di finale playoff a Egna (BZ) alle ore 18.30.

Che l’Unterland sia formazione favorita per la vittoria del campionato non è certo una novità, ma non rappresenta nemmeno cosa nuova il fatto che i Mastini, proprio nel momento in cui tutto pare impossibile, riescano nell’impresa di giocare senza timori reverenziali, con la consapevolezza di chi vuole provare ad andare più avanti possibile. La storia di questa maglia e di questi colori, ne è testimone.

Serviranno calma, compattezza, cuore, muscoli e cervello per poter impensierire chi, fino ad ora, ha dato prova di meritare il primo posto in classifica ottenuto per distacco.

Gara 1 sarà importante per misurare l’approccio e capire qualcosa in più dei rispettivi avversari.
 La formazione altoatesina ha un gioco molto equilibrato, aggressivo, grazie a linee ben miscelate e ad una pattinata rapida e fluida che può mettere in crisi chiunque.

D’altro canto, è pur vero che con i playoff si inizia un altro campionato. Sono molti i giocatori di hockey che addirittura, scherzando, chiamano questa fase “un altro sport”. Si possono sovvertire i pronostici, si possono sparigliare le carte in tavola, possono addirittura crearsi nuove alchimie e ambiziosi obiettivi anche presso chi, fino a poco tempo fa, ha dovuto relegare nel cassetto sogni di gloria.

Un esempio è il Pergine di qualche anno fa, arrivato fino in fondo partendo dall’ultima posizione disponibile. Lo stesso, a livelli più alti, lo si può affermare del Bolzano, quando nella EBEL 2018 è stato protagonista di una rimonta senza eguali che ha trovato inerzia proprio durante la fase playoff fino alla vittoria finale.

Ecco perché il “nostro sport” è bello: nulla è scontato e le partite vanno giocate tutte, fino all’ultimo secondo. Un episodio può cambiare la sorte di un incontro o di una stagione, ma è necessario crederci e provarci, dando tutto sul ghiaccio. Poi servirà anche un pizzico di fortuna nel momento giusto e i gialloneri ultimamente con la sorte hanno probabilmente qualche credito: è sufficiente pensare a traverse e pali colti nelle ultime quattro partite giocate.

Ora si fa ancor più sul serio: servono unità d’intenti, sudore, fatica e sacrificio.

Forza Ragazzi!!!

La partita sarà trasmessa da Radio Village Network in diretta dalle ore 18.30 insieme alle altre sfide in programma.

Files:
 playoff hockey (74 kB)

Andrea Confalonieri


Vuoi rimanere informato sui Mastini Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo MASTINI VARESE
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP MASTINI VARESE sempre al numero 0039 340 4631748.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU