Hockey - 06 febbraio 2022, 20:28

HOCKEY. I Mastini affondano i Pirati e vedono i playoff

I gialloneri dominano la seconda gara in trasferta consecutiva (5-1) con doppietta di Borghi, un gol a testa dei canadesi e di Tilaro e ipotecano gli spareggi per il titolo. Domenica prossima all'Agorà arriva la capolista Dobbiaco

Foto Tatiana Munerato-Mastini Varese

Foto Tatiana Munerato-Mastini Varese

I Mastini aprono le porte dei playoff e, complice il recupero del Como (che vince ancora ma all'overtime), agganciano i Lariani. Il 5-1 di Appiano sotto il segno dei canadesi (Capannelli e McGrath a segno), dell'eterno Marcello Borghi (doppietta) e del "soldato" Tilaro. Con questa vittoria, il Varese sale a +8 sull'Appiano, cioè la squadra che dovrebbe insidiare l'ultimo posto che qualifica agli spareggi per il titolo. Una vittoria, questa sì finalmente decisiva, con il Dobbiaco all'Agorà domenica prossima sarebbe il sigillo matematico sui playoff. Che il popolo giallonero si merita.

Appiano Eppan Pirates-Mastini Varese    1-5 (0-3, 0-1, 1-1)
Reti: 5’18” (V) Capannelli (De Biasio, Vanetti), 6’15” (V) Tilaro (Michael Mazzacane), 14’22” (V) M. Borghi (De Biasio, M.Mazzacane), 35’27” (V) M. Borghi (Caletti, De Biasio), 41’14” (V) McGrath (Vanetti, Piroso) PP1, 51’11” (AP) Critelli, Lancsar, Pederiva)
APPIANO: 30 Paller (29 Gaiser), 64 Pederiva, 22 Vavra, 19 Unterrainer, 96 Vigl, 71 Hofer, 15 Gasser, 9 Lancsar, 94 Arnost, 10 Tsurkan, 12 Mair, 20 Engl, 55 Von Payr, 31 Critelli, 11 Oberrauch, 6 Spoegler, 59 Holzner. Coach: Niko Arimo Marttila
VARESE: 30 Muraro (90 Mordenti), 3 Schina, 9 A. Bertin, 22 E. Mazzacane, 4 McGrath, 44 De Biasio, 37 Belloni, 20 Mammoliti, 15 Caletti, 16 Vanetti, 17 Capannelli, 23 M. Borghi, 27 M. Mazzacane, 29 Cordin, 32 P. Borghi, 55 Piroso, 74 Tilaro. Coach: Matteo Malfatti
Arbitri: Massimo De Col, Simone Soraperra (Paolo Brondi, Alexander Wiest)
Note - Penalità Ap 43' Va 14'. Tiri Ap 28, Va 41.

QUALIFICATION ROUND
Le prime tre accedono ai playoff per il titolo

OGGI
Appiano-Varese 1-5, Bressanone-Como 2-3 all'ovetime
IERI
Bressanone-Dobbiaco 0-2
GIOVEDI' 10
Dobbiaco-Appiano (20), Como-Bressanone (20.30)
SABATO 12
Ore 19.30: Appiano-Como
DOMENICA 13
Ore 19: Varese-Dobbiaco.

CLASSIFICA
Dobbiaco 20 punti
Varese, Como* 16
Appiano 8
Bressanone 5
*una gara in meno

MASTER ROUND
Ieri: Pergine-Unterland 0-2, Caldaro-Alleghe 3-2 ai rigori
Giovedì 10 (20.30): Pergine-Caldaro, Valdifiemme-Unterland
Sabato 12: Caldaro-Valdifiemme (19.30), Alleghe-Pergine (20.30)

Classifica
Unterland 24 punti
Valdifiemme 20
Caldaro 18
Alleghe 17 
Pergine 14

La gara nel comunicato dei Mastini

Partono fortissimo i Mastini, che impegnano subito il portiere Paller. A cavallo tra il 5' e il 6' minuto i gialloneri passano due volte. Nella prima occasione è Capannelli che, servito da De Biasio, scarica in rete il puck, nella seconda è invece Tilaro che approfitta di una leggerezza difensiva della formazione di casa, la quale lascia lo spazio giusto all’attaccante varesino per depositare in rete un disco servito da Michael Mazzacane sul cambio di linea.

I Pirati hanno l’opportunità di un power play, ma Muraro è attento e la difesa rischia poco. Recuperata la parità numerica sul ghiaccio è il Varese che spreca la possibilità del tris con Piroso, ben imbeccato da Capannelli, che spedisce incredibilmente fuori.

La terza marcatura è nell’aria e arriva con Marcello Borghi in superiorità numerica che trafigge il goalie avversario con una conclusione precisa sulla quale l’estremo difensore nulla può fare. Prima della sirena i gialloblu hanno un powerplay ma il penalty killing del Varese tiene bene.

Il secondo tempo si sviluppa in maniera interlocutoria, senza particolari emozioni. Qualche penalità di troppo da parte di entrambe le formazioni (compresa la penalità partita inflitta al capitano Vavra dell’Appiano) non risveglia il match. I Mastini reggono anche l’urto di una duplice inferiorità numerica con Muraro che salva la gabbia in due tempi su una conclusione di Von Payr. Nella girandola della penalty box il Varese trova il poker in situazione di 4 contro 4, ancora una volta con Marcello Borghi che è abile a ribadire in rete una conclusione dopo uno scambio tra De Biasio e Caletti. Prima della seconda sirena sono i varesini che beneficiano di un powerplay che però non porta alla marcatura.

Nell’avvio dell’ultimo drittel è McGrath a trovare la via del gol dimostrando di trovarsi sempre più a proprio agio anche in zona avanzata. Poi la partita scivola via con i Mastini in pieno controllo e con pochissimi rischi. 

A poco meno di 9’ dal termine è Critelli che scappa via e crea un 2 contro 1 vincente per la formazione di casa che trova la prima marcatura della serata. I padroni di casa riprendono un po’ di vigore e provano ad accorciare le distanze. L’occasione è propizia quando Capannelli si accomoda in panca puniti ma il P.K. bosino stasera funziona bene.

Domenica prossima in Lombardia scenderà il Dobbiaco che è attualmente la prima in classifica del Qualification Round. 

Redazione


Vuoi rimanere informato sui Mastini Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo MASTINI VARESE
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP MASTINI VARESE sempre al numero 0039 340 4631748.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU