Varese - 28 gennaio 2022, 09:45

Yoga Studio Varese, il nuovo spazio in cui dedicarsi a se stessi: «Come a casa»

Alessandra Pirrotta presenta la sua attività e racconta la sua avventura da appassionata, allieva e ora insegnante di yoga e titolare di un centro tutto suo, che rispecchia lei e la sua missione: «Proporre corsi unici, diversi e che tutti devono sentirsi liberi di provare»

Servizio a cura di Giulia Nicora

Servizio a cura di Giulia Nicora

«Un luogo in cui sentirsi a casa». Questo è, per Alessandra Pirrotta, il suo Yoga Studio Varese, di cui è fondatrice e, per ora, unica insegnante.

«Mi sono appassionata in prima persona dello yoga 6 anni fa. Da quel momento, ho voluto approfondire la conoscenza di questa disciplina per metterla in pratica, così ho frequentato corsi per insegnanti, senza, all’inizio, volerlo diventare. Invece, poi mi è venuta voglia di trasmettere agli altri quello che avevo imparato».

Così, Alessandra inizia a cercare centri con cui collaborare, ma «non ho trovato nulla in linea con il mio stile, così ho deciso di aprire qualcosa che mi assomigliasse. Ho girato diversi posti, per un paio di mesi ho visitato 2,3 location al giorno, fino a quando ho trovato quella in cui sono ora, è stato amore a prima vista», anche grazie agli spazi ampi, luminosi e «con una bella energia» che caratterizzano lo Yoga Studio Varese, in Via Bolchini 15, un «ambiente friendly, familiare, in cui le persone possano sentirsi al sicuro».

L’offerta del centro è vasta, da lezioni private a corsi di vari tipi, «mi sono appassionata allo yoga dinamico (Hatha Yoga), che sincronizza il movimento con il respiro – il mio non è ad alta intensità, ma flow, i movimenti diventano quasi una danza. Ho anche deciso di inserire corsi di Yin Yoga, che prevedono posizioni più rilassanti, tenute per più tempo, è un lavoro diverso, non sulla muscolatura ma sul tessuto connettivo e, al contempo, favorisce l’introspezione», oltre a un corso dedicato a respirazione e meditazione e uno al pilates – «nel metodo che utilizzo è complementare allo yoga, serve a creare stabilità».

«Le lezioni hanno una durata variabile, di 1 ora, 1 ora e un quarto quelle di Hatha Flow (rivolti a chi ha già praticato lo yoga), 30 minuti quelle di respirazione. Le classi possono ospitare 9 persone in presenza, oltre ad altre 15 online. Soprattutto, nessuno è obbligato a iscriversi a un singolo corso, ma può scegliere un pacchetto di lezioni o un abbonamento open per provarli tutti, frequentare quelli che vuole», spiega Alessandra, senza contare i video di circa 10 minuti che le piacerebbe proporre attraverso un suo canale YouTube, delle «brevi sessioni di meditazione o di movimento, che diventino un’abitudine per chi ha voglia di dedicarsi alla pratica un po' ogni giorno, un rituale quotidiano per prendersi cura di sé stessi».

Una proposta nuova, quindi, dal punto di vista sia dei contenuti, ovvero delle varie tipologie di yoga, sia della modalità di praticare questa disciplina. Soprattutto, un’innovativa concezione dell’ambiente, non una palestra o un “normale” centro, ma «un vero e proprio laboratorio in cui crescere insieme».

 

Volete scoprire di più su Yoga Studio Varese? Potete consultare il sito https://www.yogastudiovarese.com/ e i canali Facebook Yoga Studio Varese e Instagram @ yoga_studio_varese.

Informazione Pubblicitaria

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU