/ Eventi

Eventi | 24 gennaio 2022, 15:35

Besozzo ricorda la Giornata della Memoria con il film "Storia di una ladra di libri"

La proiezione gratuita avrà luogo domenica 30 gennaio alle 17.30 al Teatro Duse e sarà preceduta da un breve momento interattivo in cui gli spettatori saranno direttamente coinvolti: sarà possibile prendere in prestito qualche copia del libro da cui è tratto il film

Besozzo ricorda la Giornata della Memoria con il film "Storia di una ladra di libri"

Domenica 30 gennaio alle 17.30 al Teatro Duse a Besozzo si terrà la proiezione “Storia di una ladra di libri”, film rivolto ad un pubblico di ragazzi e adulti, all’interno del progetto "Liberamente! Azioni multimediali per avvicinare i ragazzi alla lettura" ideato dal Comune di Besozzo con il co-finanziamento di Fondazione Cariplo.  

Quest’anno, Besozzo celebra così la Giornata della Memoria che cade il 27 gennaio: quel giorno del 1945 le truppe dell'Armata Rossa, impegnate nella offensiva Vistola-Oder in direzione della Germania, liberarono il campo di concentramento di Auschwitz.

L' Anpi sezione di Gavirate-Besozzo, patrocina l'iniziativa. Il film del 2013 diretto da Brian Percival, adattamento dell’omonimo romanzo di Markus Zusak, è un racconto ambientato durante la Seconda Guerra Mondiale in un piccolo villaggio della Germania. La violenza della guerra e l'assurdità del mondo degli adulti vengono fiaccate dai libri e dalla letteratura, corsie preferenziali per la conoscenza. E attraverso i libri la giovane protagonista abbandona la superficialità tipica dell'età e impara a leggere (tra le righe), capendo quello che la circonda e scoprendo i misteri della vita.

La proiezione, a cura di Filmstudio90 di Varese, sarà preceduta da un breve momento interattivo in cui gli spettatori saranno direttamente coinvolti. Grazie alla presenza della Biblioteca Comunale e della Consulta Biblioteca sarà possibile prendere in prestito in teatro alcune copie del libro da cui è tratto il film, oltre ad altri libri che trattano il tema della Shoah.  

L’ingresso gratuito su prenotazione: bibliotecabesozzo@gmail.com tel. 0332/970195-2-229 green pass obbligatorio sopra i 12 anni.

 

M. Fon.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore