/ Eventi

Eventi | 21 gennaio 2022, 13:27

Giornata della Memoria, a Varese un ricco programma. Anche con la voce degli studenti

Il 27 gennaio le istituzioni uniscono le forze per commemorare le vittime dell'Olocausto. Si chiude con la consegna delle medaglie d'onore

Giornata della Memoria, a Varese un ricco programma. Anche con la voce degli studenti

Il 27 gennaio in occasione del Giorno della Memoria - istituito dalle Nazioni Unite nel 2005 per commemorare le vittime dell’Olocausto - nella sala convegni di Villa Recalcati si terrà una celebrazione con un ricco programma. È stato possibile organizzarlo grazie alla collaborazione con Prefettura di Varese, Comune di Varese, Università dell’Insubria, Associazione Nazionale Partigiani d’Italia e Ministero dell'Istruzione - Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia.

Alle ore 15 i saluti del prefetto Dario Caputo, del presidente della Provincia Emanuele Antonelli, del dirigente dell’Ufficio scolastico territoriale Giuseppe Carcano e del sindaco Davide Galimberti. Poi intervento della professoressa Paola Biavaschi dell’Università degli Studi dell'Insubria, dal titolo “La lezione ineludibile della Giornata della Memoria: antisemitismo, negazionismo e odio in rete”.

Alle ore 15.40 prenderà la parola Ester De Tomasi, presidente dell'Anpi Provinciale, sul tema de “La giustizia negata”. Alle ore 16.00 “In assemblea d'Istituto: riflessioni sulla Shoah”, ecco gli alunni del Liceo Cairoli di Varese con il dirigente Salvatore Consolo e la professoressa Monica Iori, con “La voce degli studenti”, momento di dibattito.

Alle ore 16.45 si chiuderà con la cerimonia di consegna delle medaglie d'onore, concesse ai cittadini italiani, militari e civili, deportati e internati nei lager nazisti destinati al lavoro coatto per l'economia di guerra e ai familiari dei deceduti.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore