Territorio - 20 gennaio 2022, 15:35

La candida e semplice richiesta di una bimba: «E' possibile andare a scuola senza rischiare di pestare le cacche dei cani?»

Elena 9 anni ha preso la sua penna stilografica e scritto al sindaco di Lonate Ceppino, il Comune in cui abita: «Mi piace andare a scuola a piedi, ho provato a cambiare strada, ma le cose non sono migliorate». Dalla Pozza: «Questa bambina un esempio per tutti noi, tutti i cittadini devono contribuire a tenere pulita la nostra Lonate»

La candida e semplice richiesta di una bimba: «E' possibile andare a scuola senza rischiare di pestare le cacche dei cani?»

Poter andare a scuola a piedi senza dover rischiare di pestare le deiezioni dei cani sui marciapiedi non raccolte dai proprietari degli animali, facendo lo slalom tra le feci e magari essere costretti ad andare rischiosamente sulla strada per evitare di sporcarsi.

E' la semplice, innocente e candida richiesta di Elena, una bambina di 9 anni di Lonate Ceppino che presa in mano la sua penna stilografica ha deciso di scrivere al suo sindaco Clara Dalla Pozza, che ha deciso di renderla pubblica, attraverso i social. 

«Elena chiede più pulizia nelle strade per poter andare tranquilla a scuola, senza dover schivare gli escrementi degli animali abbandonati dai padroni per strada o sui marciapiedi» premette la prima cittadina.

«Noi, come Comune, assicuriamo il passaggio periodico della spazzatrice, con operatori ecologici che puliscono più in profondità - spiega il sindaco - puniamo eventuali trasgressori e raccogliamo tutte le vostre segnalazioni, come quella di questa dolce bambina. Questo lavoro però, non basta».

La prima cittadina chiede la collaborazione dei cittadini, a partire dai proprietari degli animali. 

«È necessaria una collaborazione da parte di tutti i cittadini dove noi non riusciamo ad arrivare tempestivamente. Quando portate a passeggio il vostro cane, munitevi di sacchettini e guanti e usateli. Teniamo pulita la nostra Lonate. Noi, dal canto nostro, vi garantiremo che faremo la nostra parte. Grazie tantissimo Elena, sei un esempio per tutti noi» sottolinea Dalla Pozza che conclude con una citazione tratta da "Il Piccolo Principe":

"I grandi non capiscono mai niente da soli e i bambini si stancano a spiegargli tutto ogni volta".

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU