/ Politica

Politica | 18 gennaio 2022, 18:45

Tensione in Fratelli d'Italia, Circolo Tricolore: «Commissariamento o nomina di un "saggio"». Pellicini: «Cerchiamo la giusta alchimia»

La riorganizzazione della sezione varesina sta creando parecchi mal di pancia. Il coordinatore provinciale: «Cerchiamo uno schema nuovo anche a Varese per dare un senso di rinnovamento. Abbiamo ottime individualità ma dobbiamo cercare di lavorare meglio come gruppo»

Tensione in Fratelli d'Italia, Circolo Tricolore: «Commissariamento o nomina di un "saggio"». Pellicini: «Cerchiamo la giusta alchimia»

Come avvenuto a Gallarate, con il cambio del presidente del circolo, e a Busto Arsizio con il rinnovo del direttivo, Fratelli d’Italia è alle prese con una riorganizzazione anche della sezione varesina. Un’operazione che, a differenza delle altre città, sta creando parecchi grattacapi al coordinatore provinciale Andrea Pellicini.

«Siamo in una fase di riorganizzazioni post elettorale – dice - Cerchiamo uno schema nuovo anche a Varese per dare un senso di rinnovamento. Abbiamo ottime individualità ma dobbiamo cercare di lavorare meglio come gruppo. Stiamo quindi cercando il modo migliore per organizzare bene la squadra come accaduto nelle altre città».

Andrea Pellicini definisce con molta diplomazia questa fase varesina come quella in cui bisogna «trovare la giusta alchimia per l’organizzazione migliore della squadra», un'alchimia apparentemente non facile da ricercare tra i circoli interni, quello tricolore e quello di Varese: le avvisaglie si erano già avute in consiglio comunale, con le posizioni divergenti assunte dai due consiglieri comunali Salvatore Giordano e Luigi Zocchi in occasione della votazione delle linee programmatiche dell'amministrazione Galimberti.

«Chiediamo il commissariamento o che venga nominata una figura di “saggio” entro la fine di questa settimana – dice Mariella Meucci, presidente del Circolo Tricolore – E che sia una persona politicamente preparata e che dia un’impronta a questo partito». Da ottobre, secondo la Meucci, Fratelli d’Italia non ha espresso un progetto o una comunicazione ai propri elettori: «Noi del Circolo Tricolore siamo noti per la nostra irrequietezza costruttiva e soffriamo molto di questo stallo. Chiediamo subito una risoluzione altrimenti il partito torna inevitabilmente all’1% a Varese, perdendo credibilità politica e non possiamo permettercelo. Sono inoltre disponibile a trovare una soluzione che ci porti a lavorare sul territorio».

Gli animi sono tesi insomma, ma Pellicini è sereno .«Affrontiamo questa fase con la massima serenità e sono certo che troveremo la soluzione migliore per tutti. Possiamo fortunatamente contare su validi elementi».

Valentina Fumagalli


SPECIALE POLITICA
Vuoi rimanere informato sulle notizie di politica e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo POLITICA VARESENOI
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP POLITICA VARESENOI sempre al numero 0039 340 4631748.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore