/ Territorio

Territorio | 12 gennaio 2022, 13:56

Nuovo vescovo a Volterra: è l'ex parroco di Sumirago don Roberto Campiotti

Nato a Varese, negli anni è stato vicario parrocchiale a Laveno Mombello, Milano e Cassano Magnago. Poi a Sumirago fino al 2010 e la nomina a Rettore del Collegio “San Carlo Borromeo” di Roma

Nuovo vescovo a Volterra: è l'ex parroco di Sumirago don Roberto Campiotti

Oggi, mercoledì 12 gennaio, in un incontro con i membri del Consiglio episcopale milanese e con presbiteri, dipendenti e collaboratori della Curia, l’Arcivescovo di Milano, monsignor Mario Delpini, ha comunicato la nomina del reverendo Roberto Campiotti a Vescovo di Volterra

Nato a Varese il 31 ottobre 1955, entrato nel Seminario diocesano nel 1974 e ordinato sacerdote nel 1979, dopo alcune esperienze come vicario parrocchiale a Laveno Mombello, Milano e Cassano Magnago, dal 1995 al 2006 don Roberto Campiotti è stato parroco a Sumirago e dal 2006 al 2010 responsabile della Comunità Pastorale “San Benedetto” in Sumirago. Dal 2010 è Rettore del Collegio Ecclesiastico Internazionale “San Carlo Borromeo” di Roma, che accoglie sacerdoti e studenti da tutto il mondo, lì inviati dai loro vescovi per completare la formazione sacerdotale.

Nel suo breve discorso, l’Arcivescovo si è rivolto direttamente a don Campiotti, presente in sala, sottolineando in particolare di voler «esprimere a nome di tutta la Diocesi il mio augurio e apprezzamento per il suo ministero, che io ho conosciuto soprattutto quando è stato responsabile della Comunità pastorale di Sumirago, vicino al mio paese natale, e poi in questi anni a Roma come Rettore del Collegio San Carlo Borromeo». 

La data dell’ordinazione episcopale verrà resa nota non appena stabilita.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore