/ Politica

Politica | 03 gennaio 2022, 11:44

La proposta per il 2022 della minoranza di Casciago: «Intitoliamo il parco di Morosolo a don Renato Puricelli»

I consiglieri di opposizione del gruppo La Civica hanno rivolto un messaggio di auguri ai cittadini per l'anno nuovo: «Perché non ricordare gli amici, i vicini, i cari che la pandemia ci ha portato via, piantando un albero nel parco?»

La proposta per il 2022 della minoranza di Casciago: «Intitoliamo il parco di Morosolo a don Renato Puricelli»

I consiglieri di minoranza del gruppo La Civica del Comune di Casciago hanno rivolto un loro messaggio di auguri ai cittadini per l'anno nuovo che contiene anche la proposta di intitolare il parco di Morosolo a don Renato Puricelli. 

Di seguito, il messaggio di auguri integrale dei consiglieri de La Civica:

«Il 31 dicembre è sempre momento di riflessioni, l’occasione per fare il punto sull’anno appena passato e per ragionare sulle prospettive che offre quello che verrà. Parafrasando la bellissima canzone di un grande artista ci piacerebbe pensare che, nel 2022, “sarà tre volte Natale e festa tutto l’anno”, ma ovviamente non sarà così.

Nonostante i vaccini e le precauzioni l’ospite indesiderato è ancora tra noi. Per questo ne approfittiamo per mandare gli auguri di pronta guarigione a tutti i nostri concittadini ancora ammalati, così come per esprimere la nostra vicinanza a quelli in quarantena.

Cogliamo, anche, l’occasione per ringraziare tutti quelli che per lavoro oppure come volontari, hanno prestato e prestano la propria opera in questi tempi difficili. Ma il nostro pensiero non può che andare a chi ci ha lasciato a causa di questa terribile e insidiosa malattia. 

Proprio per questo, l’avevamo già proposta e vogliamo nuovamente lanciare una delle nostre iniziative più sentite: perché non ricordiamo gli amici, i vicini, i cari che la pandemia ci ha portato via piantando un albero nel parco di Morosolo in memoria di ognuno di loro?

Questo nell’auspicio che il prossimo anno finalmente venga alla luce il tanto atteso Parco, che nelle dichiarazioni pubbliche rese dal Sindaco ai giornali doveva essere realizzato, quindi finito, nel 2021 e che, invece, è ancora in fase di progettazione, visto l’incarico recentemente conferito.

Purtroppo l’opera non sarà quella che la precedente amministrazione aveva progettato, ma  comunque veder terminato il lavoro, sarebbe la realizzazione di un progetto tanto atteso e dall’importante e profondo valore simbolico per noi tutti.

Quello che più ci rincuora però è che, nonostante l'opera fosse inizialmente denominata “Parco del Lazzaretto”, nel corso di un'assemblea pubblica la precedente amministrazione aveva già dato l'assenso ad intitolare il parco all’indimenticato parroco Don Renato Puricelli.

Speriamo che tale impegno venga mantenuto da chi amministra e che non si perda il ricordo di una personalità importantissima per la nostra comunità.

Cari cittadini, come gruppo della Civica, vi facciamo i nostri migliori auguri per un bellissimo 2022. 

Noi ci saremo, è sempre più determinati e convinti della nostra forza e dell’impegno preso con voi troveremo gli spazi per rilanciare le nostre idee e i nostri progetti».

Redazione


SPECIALE POLITICA
Vuoi rimanere informato sulle notizie di politica e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo POLITICA VARESENOI
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP POLITICA VARESENOI sempre al numero 0039 340 4631748.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore