/ Hockey

Hockey | 19 dicembre 2021, 22:01

FOTO e VIDEO. Pokerissimo dei Mastini al Bressanone (5-0). E quelle stecche battute sul ghiaccio per ricordare mamma Lorenza

Oltre ai gol di Piroso, Pietro Borghi, Caletti, Marcello Borghi e Tilaro c'è di più: nel video che vi proponiamo la squadra giallonera batte le stecche sul ghiaccio a fine partita davanti a papà Marco e a Chiara e Laura per ricordare una grande mamma che non c'è più. Questa è la famiglia giallonera. Le immagini di Alessandro Umberto Galbiati

La squadra alza le stecche al cielo davanti al pubblico giallonero dell'Agorà per ricordare mamma Lorenza (foto Alessandro Galbiati)

La squadra alza le stecche al cielo davanti al pubblico giallonero dell'Agorà per ricordare mamma Lorenza (foto Alessandro Galbiati)

Oltre la partita, c'è di più. Quel di più che è l'essenza del Mastino e che è racchiuso in quelle stecche battute sul ghiaccio davanti a papà Marco, Chiara e Laura per salutare, per l'ultima volta, mamma Lorenza.

In questo video c'è qualcosa che va oltre l'Agorà, oltre il 5-0 al Bressanone, oltre una vittoria che ipoteca la qualificazione ai quarti di Coppa Italia, oltre ai gol di Piroso, Pietro Borghi, Caletti, Marcello Borghi e Tilaro, oltre tutto ma non oltre la capacità di essere una famiglia giallonera in cui, quando qualcuno è costretto a salutare e ad andarsene, quelli che restano pattinano, vivono, segnano, picchiano le stecche sul ghiaccio ancora più forte.

Perché un papà e due figlie non siano soli di fronte a un'assenza e a un dolore indicibile. Perché un papà come Marco e due figlie come Chiara (hai visto il gol del tuo prediletto Pietro Borghi? Non è destino, questo?) e Laura possano sempre contare su di noi, popolo e famiglia giallonera. In alto le stecche e i cuori: li vedi anche tu da lassù, mamma Lorenza?


 

Varese-Bressanone 5-0 (1-0, 2-0, 2-0)
Reti: 15’26” (V) Piroso (De Biasio, Bertin), 28’04” (V) Pietro Borghi, 36’45” (MV) Caletti, 42’44” (V) Marcello Borghi (Caletti), 55’28” (V) Tilaro (Michael Mazzacane)
VARESE: 80 Pilon (9° Mordenti), 3 Schina, 9 A. Bertin, 22 E. Mazzacane, 5 Della Torre, 37 Belloni, 44 De Biasio, 8 Fornasetti, 15 Caletti, 23 M. Borghi, 27 M. Mazzacane, 29 Cordin, 31 Allevato, 32 P. Borghi, 55 Piroso, 74 Tilaro. Coach: Tom Barrasso
BRESSANONE: 30 Kosta (49 Lederlechner), 8 Tauber, 13 Bona, 24 Laitner, 66 Baumgartner, 12 Pircher, 14 E.M. Hasler, 16 Di Schiavi, 20 Purdeller, 22 Kelder, 23Kostner, 39 Steiner, 41 Magro, 56 Nardon, 7 Demetz, 12 Pircher, 16 Di Schiavi, 20 Purdeller, 23 Kostner, 41 Magro, 44 Bergmeister, 56 Nardon. Coach: David Ross Di Schiavi
Arbitri: Fabio Lottaroli (Nicola Basso, Federico Cusin)
Note - Tiri Va 37, Br 24. Penalità Va 6' Br 12'.

La partita

Un 5 a 0 che fa esaltare il pubblico ma che rappresenta anche una buona iniezione di fiducia. Una sfida ben giocata dalla formazione di Barrasso, mai in discussione e con un punteggio che sarebbe potuto essere ancor più largo. 

I giocatori interessati da infortuni sono sulla via del recupero anche se ancora non se ne conoscono i tempi con esattezza, ma il roster ormai è abituato a giocare anche per loro dimostrando la volontà di dare sempre qualcosa in più. Così è stato anche oggi, contro un Bressanone comunque ostico e difficile da affrontare.

La partita inizia con Varese che prova fin dalle prime battute a imporre un discreto ritmo e soprattutto a giocare con il baricentro spostato in avanti. Kosta è chiamato subito a intervenire respingendo un paio di conclusioni interessanti dalla media distanza. I Mastini costruiscono bene le loro azioni, riuscendo a creare qualche grattacapo agli avversari posizionati comunque bene in zona difensiva. Le occasioni sono costruite con criterio ed è emblematica la rete che sblocca il match: geniale intuizione di De Biasio che fornisce a Piroso un disco d’oro che è solo da spingere in rete.

Pochi istanti dopo arriva la reazione del Brixen, ma Pilon si supera con una tripla parata spegnendo sul nascere l’idea del pareggio altoatesino.

Il Brixen inizia il secondo periodo con una buona propensione offensiva anche se nei primissimi secondi è il Varese a sfiorare il raddoppio con due conclusioni che però terminano alte. Dopo aver lasciato sfogare i tentativi dei Falcons i gialloneri ripartono a macinare gioco e al 38’04” pervengono al raddoppio grazie ad un’incursione di Pietro Borghi, bravo a sfruttare un’incertezza difensiva degli avversari: la conclusione è secca e precisa.

Nel momento in cui il Bressanone avrebbe potuto riaprire l’incontro Pilon chiude lo specchio ancora una volta con una parata sontuosa. I Mastini rischiano pochissimo e da una personale iniziativa di Caletti arriva il tris, davvero magnifico: quando l’azione sembrava terminata, in mezzo a tre avversari si gira e spedisce il puck all’incrocio dei pali da posizione angolatissima.

Il terzo drittel è in chiaro controllo della formazione giallonera che trova ancora il modo di fare esultare il pubblico presente con le reti di Marcello Borghi e di Tilaro. Il numero 23 giallonero raccoglie un assist di Caletti e spedisce sotto l’incrocio, mentre il numero 74 si invola tutto solo e fa quello che qualche minuto prima non gli era riuscito.

Il prossimo impegno per i Mastini sarà a Cavalese contro il Valdifiemme.

Quindicesima giornata

OggiHC Varese 1977-HC Falcons Brixen Bressanone 5-0, Hockey Como-HC Eppan Appiano 5-1, Hockey Pergine Sapiens-Valdifiemme HC 4-1
Ieri
: Hockey Unterland Cavaliers-AHC Toblach Dobbiaco Icebears 4-5 all'overtime, SV Kaltern Caldaro rothoblaas-Alleghe Hockey 5-3

Classifica

Caldaro, Valdifiemme 31. Unterland 30. Pergine 29. Alleghe 25. Como 23. Varese 19. Dobbiaco 18. Bressanone 13. Appiano 6.

Domenica 26 dicembre

Sedicesima giornataOre 18: HC Eppan Appiano-Hockey Unterland Cavaliers.
18.30: Alleghe Hockey-Hockey Como
20: HC Falcons Brixen Bressanone-SV Kaltern Caldaro rothoblaas, AHC Toblach Dobbiaco Icebears-Hockey Pergine Sapiens, Valdifiemme HC-HC Varese 1977 

Giovedì 30 dicembre

Penultima giornata della prima fase. Ore 19.30: HC Varese 1977-Hockey Como
20.30: SV Kaltern Caldaro rothoblaas-HC Eppan Appiano, HC Falcons Brixen Bressanone-AHC Toblach Dobbiaco Icebears, Alleghe Hockey-Hockey Pergine Sapiens, Hockey Unterland Cavaliers-Valdifiemme HC

A.C.


Vuoi rimanere informato sui Mastini Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo MASTINI VARESE
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP MASTINI VARESE sempre al numero 0039 340 4631748.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore