Territorio - 14 dicembre 2021, 14:28

I ragazzi dell'oratorio di Brenta come Babbo Natale, porteranno un dono in ciascuna abitazione del paese

Una tradizione che si rinnova domenica 19 dicembre: dopo le 13, i giovani suoneranno il campanello a ogni famiglia, portando un piccolo regalo realizzato a mano dalle mamme del paese. Un dono di luce per tutti e un sorriso per chi è da solo

I ragazzi dell'oratorio di Brenta come Babbo Natale, porteranno un dono in ciascuna abitazione del paese

Si rinnova anche quest'anno la bella tradizione portata avanti dalla parrocchia e dai ragazzi dell'oratorio di Brenta, pronti a trasformarsi in Babbo Natale e a consegnare un dono in ciascuna casa, bussando alla porta di ogni abitazione del paese.

L'appuntamento è per domenica 19 dicembre; dalle 13 in avanti, i giovani suoneranno ad ogni campanello di Brenta per consegnare a ogni famiglia un regalo fatto a mano dalle sempre attive mamme del paese.

Saranno molti insomma i Babbo Natale che domenica si aggireranno per il piccolo borgo della bassa Valcuvia, pronti a bussare alle porte delle case per portare non solo un piccolo pensiero, ma anche un sorriso e un po' di compagnia a chi è solo. 

"Un dono di luce per tutti" è il titolo dell'iniziativa voluta dalla parrocchia per portare il Natale a casa di ciascun brentese. 

Chi non si trovasse in casa al momento dell'arrivo dei giovani Babbo Natale potrà ritirare il dono in chiesa parrocchiale durante le Messe di Natale il 24 dicembre alle 21.30 e il 25 dicembre alle 9.45. 

M. Fon.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU