Enogastronomia - 14 dicembre 2021, 16:25

Quando il bello e il buono si fondono: la speciale Limited Edition del Raviolificio Scoiattolo e del gruppo Aro

Una collaborazione virtuosa quella nata tra l'azienda di Lonate Ceppino e il gruppo del packaging di Cavaria con Premezzo: la ricetta dei ravioli vincitrice del contest nella speciale e innovativa confezione Kamaleo

Quando il bello e il buono si fondono: la speciale Limited Edition del Raviolificio Scoiattolo e del gruppo Aro

Gusto e fantasia, tradizione e tecnologia, un mix di ingredienti il cui risultato finale non può che essere la qualità dei prodotti; l'azienda Scoiattolo di Lonate Ceppino, nota per la pasta fresca ripiena, in occasione del contest "Inventa il tuo ripieno Scoiattolo" recentemente conclusosi, che invitava i consumatori a proporre il proprio ripieno preferito, ha deciso di "vestire" la Limited Edition vincitrice con colori e tecnologia decisamente particolari, avvalendosi della consulenza e professionalità del Gruppo Aro, con il quale collabora dal 2016.  

Il Gruppo Aro, azienda con sede a Cavaria con Premezzo, da oltre 40 anni, progetta, sviluppa e produce etichette e rotoli partendo dalle necessità del cliente, offrendo così risposte mirate, precise e complete.   

Per il concorso, che ha visto trionfare il 34enne romano Fabrizio Corgnati, con i suoi deliziosi "Ravioli ripieni di scampi, burrata e scorza di agrumi", il gruppo Aro ha proposto al Raviolificio di Lonate Ceppino il servizio Kamaleo. Il sistema, che sfrutta il programma di HP Mosaic, è in grado di creare grafiche diverse da un unico file di partenza, modificando colori e dimensioni, alternando gli elementi del pattern iniziale con un risultato eccezionale per qualità cromatica e grande variabilità.

HP, un’eccellenza della stampa digitale, ha permesso ulteriori nobilitazioni, con l’argento che dona ai vari colori un effetto metallico, un vero plus per questo tipo di stampa.  

Il packaging se possibile, ha dato in questo modo ancora più valore alla ricetta e all’iniziativa promossa da Scoiattolo, che ha voluto in questo modo instaurare un nuovo filo diretto con i propri consumatori.

Ogni anno, gli estimatori della pasta ripiena Scoiattolo saranno invitati a partecipare a nuove iniziative che li vedranno sempre più coinvolti nel suggerimento della realizzazione dei prodotti del Raviolificio varesino.  

Oltre all’attenzione agli ingredienti e alla loro qualità, un’attenzione particolare verrà rivolta pertanto anche alla loro "presentazione", a testimonianza di quanto il packaging abbia un valore strategico anche nella comunicazione di un brand.    

«La grande dinamicità dello staff di Scoiattolo ha permesso una sinergia di idee che si sono sempre sposate meravigliosamente con le soluzioni da noi proposte, dalle più semplici e standard alle più articolate e ingegnose - ha commentato Viviana Puzone, Communication Manager Gruppo Aro - la fiducia reciproca ha sempre portato a ottimi risultati creando una collaborazione attenta e creativa».

«Soluzioni ed innovazione sono la nostra forza e quando si incontrano con la curiosità e la voglia di sperimentare di un cliente innovativo come Scoiattolo, nascono progetti creativi e stimolanti per entrambe le parti - ha aggiunto l’Art Director Viviana Limido - dal canto suo Scoiattolo ha evidenziato come il servizio Kamaleo abbia permesso di sfruttare in modo semplice ed efficace la tecnologia per dare ai propri prodotti una forza mai vista prima, trasformando film e top della vaschetta in un potente strumento di marketing».   

«Questa Limited Edition sviluppata con la collaborazione di un partner di fiducia come Aro e delle sue tecnologie innovative ci ha permesso di divertirci e di trasformare la produzione industriale in qualcosa di unico, realizzato ad hoc per il vincitore di questo bellissimo concorso che ha registrato la partecipazione di centinaia di utenti e migliaia di votazioni online - ha spiegato la Responsabile Comunicazione e Marketing Alice Galli - la confezione, infatti, studiata e realizzata da Alice Lepori, Art Director e grafica dell’ufficio creativo Scoiattolo, riporta il nome del vincitore così come compare sulla propria pagina Ig, a sottolineare anche la dimensione social del progetto. Vorremmo che questo fosse solo l'inizio di un "momento Scoiattolo" da proporre ogni anno per creare un rituale ricco di creatività, condivisione e di nuove idee da mettere "sul tavolo", dando vita a quello spirito proprio di chi segue Scoiattolo e al contempo vuole mettersi in gioco. E chissà che un giorno la Limited Edition possa avere sempre maggior rilievo ed arrivare anche sui banchi della Gdo!». 

«Con questa Limited ho avuto finalmente l’occasione di portare la bellezza della natura a casa dei consumatori e colorare il loro Natale - ha spiegato Alice Lepori, Art Director e grafica dell'ufficio creativo Scoiattolo - per lo studio dell’immagine mi sono ispirata al nostro naming e al suo richiamo diretto con la genuinità, l’amore e l’attenzione per la natura. La nuova tecnologia di stampa mi ha inoltre permesso di spaziare e giocare con diverse palette di colori accattivanti, impacchettando ogni singola vaschetta in una veste unica. Perfetto da mettere sotto l’albero, anzi no nel frigorifero».   

Il bello e il buono si sposano in questo modo in un prodotto d’eccellenza, a testimonianza del fatto che la professionalità, in ogni campo, può dare solo ottimi risultati e creare sempre qualcosa di nuovo anche negli ambiti meno esplorati.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU