/ Salute

Salute | 10 dicembre 2021, 17:58

Coronavirus, pronti a entrare in funzione due ulteriori centri tampone a Luino e Laveno

Ad annunciarlo il direttore generale dell'Asst Sette Laghi Bonelli che ringrazia «Comunità Montana Valli del Verbano ed Esercito». Integrata la piattaforma dedicata ai tamponi di Asst con quella di Ats Insubria: dimezzati i tempi per effettuare lo screening

Coronavirus, pronti a entrare in funzione due ulteriori centri tampone a Luino e Laveno

Da ieri, 9 dicembre, la piattaforma informatica aziendale di laboratorio di Asste Sette Laghi è integrata con quella di ATS Insubria per la gestione dei tamponi.

Niente più necessità di accettazione, solo il tempo di stampare le etichette e procedere al tampone vero e proprio. In questo modo il tempo necessario per effettuare un tampone di dimezza, riducendosi ad una manciata di minuti.

Il campione viene poi inviato al Laboratorio di Microbiologia, diretto dal professor Fabrizio Maggi, dove viene analizzato insieme a quelli prelevati nei centri tamponi del territorio di ATS Insubria, ovvero l'intera provincia di Varese e di Como.

Il referto viene caricato in tempo reale sul Fascicolo Sanitario Elettronico ed è così immediatamente consultabile sia dall'interessato che dal suo medico curante. Solo in viale Borri, i tamponi effettuati sono oltre 650 tutti i giorni, sabato e domenica compresi. Il Laboratorio di Microbiologia, invece, ne analizza tra i 1800 e i 2000 al giorno.

«Non solo però soluzione informatiche per migliorare il servizio ai cittadini - tiene ad aggiungere il direttore generale dell'ASST Sette Laghi, Gianni Bonelli - da settimana prossima attiveremo un nuovo centro tamponi nei locali che al mattino ospitano il Punto Prelievi dell'Ospedale di Luino e, grazie alla grande collaborazione della Comunità Montana delle Valli del Verbano e dell'Esercito, ne attiveremo uno drive through anche a Laveno Mombello, offrendo così un servizio non solo più rapido, ma anche più capillare, per tutto il nostro territorio». 

Asst ricorda che l'accesso al centro tamponi deve avvenire su prenotazione da parte del medico curante, del pediatra o di ATS Insubria nell'ambito dell'attività di tracciamento.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore