/ Politica

Politica | 10 dicembre 2021, 15:43

«La pista ciclopedonale della Valle Olona asfaltata nelle zone boschive»: la protesta del sindaco di Vedano

Cristiano Citterio e la consigliera comunale di Lonate Ceppino Stefania Zanasca, esprimono «sconcerto, perché la naturalità del luogo è stata alterata impermeabilizzando sentieri e fondi stradali che richiedevano una semplice manutenzione»

«La pista ciclopedonale della Valle Olona asfaltata nelle zone boschive»: la protesta del sindaco di Vedano

Stefania Zanasca, consigliera comunale a Lonate Ceppino e Cristiano Citterio, sindaco di Vedano Olona, entrambi candidati nella lista Civici e Democratici alle elezioni provinciali del 18 dicembre, in una nota, dichiarano di «condividere lo sconcerto di molti avventori della pista ciclopedonale della Valle Olona che si sono ritrovati improvvisamente con interi tratti asfaltati in zone boschive e di alto valore paesaggistico».

«La naturalità del luogo - proseguono Citterio e Zanasca - è stata inopinatamente alterata impermeabilizzando sentieri e fondi stradali che richiedevano una semplice manutenzione con materiale di cava. Mentre la sensibilità del legislatore e del cittadino va aumentando con la richiesta di interventi sostenibili e compatibili con lo stato dei luoghi, la Provincia di Varese va completamente controcorrente utilizzando derivati del petrolio come l’asfalto in aree che invece richiederebbero una maggiore attenzione nella scelta dei materiali».

«Un altro scivolone della Provincia - prosegue la nota - con motivazioni prettamente economiche e che è controcorrente rispetto anche alle stesse linee guida di Regione Lombardia la quale, con la dgr 5135 del 2 agosto scorso, ha approvato i “Criteri per il finanziamento ai comuni di interventi di de-impermeabilizzazione e rinverdimento di aree pubbliche per la mitigazione e l’adattamento ai cambiamenti climatici”».

«Cogliamo l’occasione per invitare tutti i Comuni e la Provincia - concludono i due candidati per il rinnovo del consiglio provinciale - a prendere visione di questa dgr identificando aree che possano tornare a garantire il naturale deflusso delle acque e contrastare isole di calore. Nell’interesse di tutti e con uno sguardo al futuro».  

 

Redazione


SPECIALE POLITICA
Vuoi rimanere informato sulle notizie di politica e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo POLITICA VARESENOI
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP POLITICA VARESENOI sempre al numero 0039 340 4631748.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore