ELEZIONI REGIONALI LOMBARDIA 2023
 / Varese

Varese | 09 dicembre 2021, 18:53

Tra danee, Barlafüs e Balabiott: il regalo del Natale varesino 2021 è il "Va a lavurà"

La versione bosina del classico gioco del Monopoli, creata da Mario Catania e Simone Murgia nel 2020, sarà in vendita quest'anno in piazza Monte Grappa grazie alla Pro Loco di Varese: «Anche un prodotto del genere fa risaltare l'identità del nostro territorio»

Tra danee, Barlafüs e Balabiott: il regalo del Natale varesino 2021 è il "Va a lavurà"

Casella dopo casella si va da Angera a Saronno, passando per Malnate, Busto Arsizio, Castiglione Olona e tutti i principali centri della provincia. Non mancano le vie e i luoghi simbolo di Varese: la palma del più costoso e temuto dai malcapitati avversari se la giocano piazza Monte Grappa e il Campo dei Fiori. 

I soldi sono i “danee” e non potrebbe essere altrimenti. Il “via” è il Lago Maggiore e al posto di “Probabilità” e “Imprevisti” ci sono i “Barlafüs” e i “Balabiott”.

No, non abbiamo bevuto un cicchetto di troppo prima di cimentarci con un match di Monopoli. È che la mente di due varesini - Mario Catania e Simone Murgia - ha prodotto il “Va a lavurà”, versione in salsa bosina di uno dei giochi da tavolo più classici della storia.

Il “Va a lavurà”e le sue sfide così locali esistono per la verità dal 2020: la novità di quest’anno è che la Pro Loco di Varese ha deciso di commercializzarli, gettando le basi affinché il “Va a lavuraa” possa diventare il regalo per eccellenza del Natale varesino 2021.

Una chicca, oltre che un regalo: in vendita ce ne sono solo 100 pezzi. E si troveranno all’interno del Villaggio di Natale di piazza Monte Grappa, nell’area “km 0” gestita dall’Emporio del Sacro Monte (il negozio stabile della Pro Loco), vicino alla grande stella posta da Confesercenti: «Siamo sempre alla ricerca di idee e prodotti che facciano risaltare l’identità del nostro territorio - spiega Roberto Bianchi, presidente della Pro Loco - Soprattuto in questi ultimi anni durante i quali la stessa si è un po’ persa. L’intero mercatino di piazza Monte Grappa nasce con questo intento e l’idea di cercare e poi vendere anche il “nostro” Monopoli ci è sembrata perfetta da unire alle altre nostre “bandiere”». 

“Va a lavurà” sarà disponibile da domani e contribuirà anch’esso - si spera - a fungere da motivo di attrazione per il pubblico insieme al Villaggio e alla pista di pattinaggio dei Giardini Estensi, altre due “creature” firmate Pro Loco che per ora stanno avendo un successo riconoscibile e gratificante.

F. Gan.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore