/ Territorio

Territorio | 05 dicembre 2021, 16:10

Il sindaco di Gavirate dopo la pronuncia della Regione: «Ha risposto a premesse sbagliate di Ascom»

Piano attuativo di via Gerli Arioli, la replica di Silvana Alberio: «Si tratta di un parco commerciale? La definizione del progetto ancora non c'è. La Regione non ha fatto altro che ribadire le condizioni alle quali si configura la media struttura»

Il sindaco di Gavirate dopo la pronuncia della Regione: «Ha risposto a premesse sbagliate di Ascom»

In merito all'articolo "La Regione Lombardia dà ragione ad Ascom: «Quello di Gavirate è un parco commerciale»" (leggi qui) e alle statuizioni di Regione Lombardia sul piano attuativo di via Gerli Arioli, il sindaco Silvana Alberio ha voluto replicare quanto segue: «È vero che Regione Lombardia potrebbe aver dato ragione ad Ascom, ma se le premesse di ciò che chiedi sono sbagliate, chi risponde lo fa appunto a premesse sbagliate. La Regione non ha fatto altro che precisare le condizioni alle quali si configurerebbe la media struttura. Si tratta però  di un'ipotesi perché la definizione del progetto non è ancora nella disponibilità nemmeno del Comune. In settimana verranno date delle notizie e dettagli più precisi».

La Regione aveva dato ragione ad Ascom Varese, asserendo che il Piano attuativo di via Gerli Arioli sarebbe un parco commerciale e, come tale, supererebbe le dimensioni previste per la media distribuzione. 

La risposta del Pirellone datata 1 dicembre 2021 accoglieva l’opinione dei tecnici di Ascom (l’architetto Giorgio De Wolf e l’avvocato Antonio Chierichetti), in base alla quale l’insediamento commerciale, approvato dalla giunta comunale lo scorso 1 ottobre, non sarebbe composto da tre lotti autonomi nella loro diversa funzionalità. 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore