/ Varese

Varese | 02 dicembre 2021, 18:13

Via le renne dalla terrazza del Mosè: scatta la petizione per riportarle a casa

Le due luminarie sono state allontanate di poche decine di metri dal presepe «in rispetto del Santo Natale come ci insegna la nostra tradizione». Ma molti frequentatori del borgo non sono d'accordo: in trecento le rivogliono al loro posto

Via le renne dalla terrazza del Mosè: scatta la petizione per riportarle a casa

Una raccolta firme per riportare le renne del Sacro Monte dove sono state lo scorso Natale. Nei giorni scorsi la coppia di luminarie che dominava la terrazza del Mosè, rappresentanti due esemplari di renna, è stata rimossa.

La motivazione è apparsa sulla pagina Facebook del Gruppo Lucine: «Il nostro messaggio è quello di valorizzare l’immagine della natività come un tesoro prezioso della nostra religione, ecco perché abbiamo abbracciato l’invito della parrocchia a trovare alle renne una nuova casa - hanno spiegato i responsabili del gruppo - Quindi ben vengano le renne che creano simpatia, atmosfera e che piacciono tanto ai bambini… ma un pochino più lontano dall’immagine della capanna con Maria, Giuseppe e il bambin Gesù, in rispetto del Santo Natale come ci insegna la nostra tradizione».

E così a inizio settimana le due renne sono state "allontanate" dalla loro postazione originaria, pronte per essere collocate in altra sede, su una terrazza a poche decine di metri. La loro "sparizione" non è però passata inosservata, e molti frequentatori del Sacro Monte hanno notato la loro assenza. Non tutti hanno condiviso la scelta, tanto che questa mattina è partita una petizione sul gruppo Facebook "Sacro Monte e Campo dei Fiori" nella quale si invita chi vuole rivederle al loro posto a postare un commento con scritto "Ok renne".

In poche ore sono state già quasi 300 le persone che si sono dette a favore. «Lasciamo che siano i frequentatori del Borgo a decidere se le renne vadano spostate o meno» si legge in uno dei tanti commenti. E chissà che le due luminosissime renne non tornino al loro posto entro Natale a furor di popolo. 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore