/ Eventi

Eventi | 30 novembre 2021, 14:58

Concerti, mercatini e specialità gastronomiche per Masnago in festa

Il 7 e l’8 dicembre, festa dell’Immacolata e decimo anniversario della Comunità

Concerti, mercatini e specialità gastronomiche per Masnago in festa

È festa a Masnago per la patronale della Comunità Maria Madre Immacolata, di cui ricorrono quest’anno i dieci anni dalla costituzione, avvenuta il 1° gennaio 2011 ad opera del cardinale Luigi Tettamanzi. Una scommessa non scontata quella di unificare ben otto parrocchie, ognuna con la propria storia ed abitudini, ma che sotto la direzione di Don Mauro Barlassina, poi raccolta da Don Gianpietro Corbetta, ora porta i suoi frutti e gode di una comunità vivace e desiderosa di far festa.

La festa si apre martedì 7 dicembre alle 21.00, nella chiesa di Masnago, con il coro di voci femminili Sophia, diretto dal maestro Stefano Torresan. Fondato nel 2001, il coro ottiene, nel corso degli anni, diversi riconoscimenti. e molto apprezzato è lo spettacolo “In nome della Madre” su testo di Erri De Luca. Il suo repertorio è vario, spazia dalla musica sacra a quella profana, dai canti popolari a quelli gospel & spiritual. Per accedere all’evento è necessario essere muniti di green pass.

Il programma di mercoledì 8, festa di Maria Madre Immacolata, propone numerose iniziative, per tutte le età, a partire dalle 8 del mattino con l’apertura del mercatino di Natale in via Petracchi e via Bolchini con numerosi prodotti enogastronomici, artigianali e con le proposte di volontariato, fino alla messa solenne delle 18.30, nella chiesa di Masnago, presieduta dal vicario generale della diocesi di Milano Mons. Franco Agnesi e animata dalla corale Santa Cecilia.

Alle 9,30, presso l’oratorio di Masnago, apre anche il mercatino allestito dalla scuola dell’infanzia “Tallachini” che festeggia quest’anno il 125° dalla sua fondazione.

Alle 11.30, sul sagrato della chiesa di Masnago e in via Petracchi, animazione del Gruppo Folkloristico Bosino di Varese. Fondato nel 1927 dal prof. Giuseppe Talamoni, il gruppo vanta un ricco repertorio di canti e danze delle tradizioni varesine e della sua gente. Bellissimi e variopinti i costumi ricamati a mano, che diventano “spettacolo” nello spettacolo.

Il pranzo è insieme, presso la Cripta della Chiesa di Masnago, su due turni: 12.00 e 13:15. La cucina propone polenta con bruscitt/funghi/gorgonzola, pasta all’amatriciana e panino con salamino. È disponibile anche il pranzo da asporto. In entrambi i casi la prenotazione è obbligatoria entro il 5 dicembre qui. Per partecipare al pranzo è necessario essere muniti di green pass.

A partire dalle ore 14.00, animazione e giochi per le vie di Masnago e in oratorio, con la slitta di Babbo Natale e dei suoi elfi e il concerto itinerante della banda “Edelweiss” di Velate con i suoi clarinetti, flauti, sassofoni, bombardini, tromboni, bassi e percussioni per canti allegri e spensierati.

La tradizionale estrazione dei cesti gastronomici avverrà alle 16.15 presso la chiesa di Masnago. I biglietti per partecipare all’estrazione sono in vendita fino alle 15.45 dell’8 dicembre dopo le messe, fuori dalla chiesa e presso il negozio di Eugenio e Miride Somaschini in piazza Ferrucci 5, negli orari di apertura.

Alle 16:30, sempre in chiesa a Masnago, concerto del coro “Angelo Vidoletti” diretto dal maestro Cesare Castiglioni. Per accedere all’evento è necessario essere muniti di green pass.

La Comunità Maria Madre Immacolata vi attende numerosi, per due giorni in allegria, in attesa del Santo Natale!

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore