/ Varese

Varese | 25 novembre 2021, 17:53

«Ho visto Denise Pipitone in Marocco con due donne», la segnalazione da Varese

A “Pomeriggio 5” la testimonianza di un uomo di Golasecca che avrebbe riconosciuto in una bimba incontrata in Marocco nel 2004 la piccola Denise, scomparsa da Mazara del Vallo

«Ho visto Denise Pipitone in Marocco con due donne», la segnalazione da Varese

Sono tantissime le segnalazioni di avvistamenti di Denise Pipitone che negli anni sono arrivate a mamma Piera Maggio. Alcune plausibili e che avvaloravano la pista di un rapimento (nel settembre del 2004) e di un trasferimento della bambina in Nord Africa.

L’ultima arriva da Varese e a parlarne è stato un uomo residente a Golasecca davanti alle telecamere di “Pomeriggi 5”, la trasmissione condotta da Barbara D’Urso. Lui è il signor Alberto e per ben due volte ha sporto denuncia alla polizia, riferendo quello che aveva visto durante una vacanza in Marocco del 2004.

«Stavo facendo un aperitivo in un bar con degli amici, appena fuori da un paese in Marocco – ha raccontato – Ad un certo punto si è fermato un taxi ed è scesa una donna siciliana con una bambina, accompagnate da una donna marocchina». Ad attirare l’attenzione dell’uomo sul trio è stato il modo in cui le donne si sono fermate in questo bar, a suo dire improvviso, «come se il posto di blocco della polizia, pochi metri prima dell’ingresso al paese, le avesse preoccupate».

L’uomo ha aggiunto di aver sentito anche le due donne parlare di un viaggio verso una grande città del Marocco. Una volta tornato dal viaggio, l’uomo avrebbe riferito subito alla polizia in aeroporto quanto visto e lo avrebbe rifatto anche qualche anno fa al commissariato di Gallarate, ma non avrebbe più ricevuto notizie. «Ci penso sempre a questa mamma che cerca la verità. Io sono convinto che quella bambina fosse Denise Pipitone e qualcuno avrebbe dovuto verificare».

Valentina Fumagalli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore