/ Territorio

Territorio | 25 novembre 2021, 17:51

Taino commemora le vittime dell'esplosione della polveriera del 1935

Una piccola cerimonia è in programma il prossimo 4 dicembre alla cappella del cimitero recentemente restaurata: invitati in particolare i discendenti delle 35 lavoratori della fabbrica morti nell'incidente

Foto della cappella del cimitero di Taino in una foto tratta dalla pagina Facebook di Laura Tirelli

Foto della cappella del cimitero di Taino in una foto tratta dalla pagina Facebook di Laura Tirelli

Taino non dimentica, non può dimenticare, le vittime della più grande tragedia che ha investito il piccolo paese nella sua storia, come l'esplosione nella fabbrica chiamata Polveriera, che nel 1935 causò 35 vittime. 

L'associazione gruppo anziani Casa Rosa in collaborazione con il museo di Storia Locale di Taino organizzano una piccola cerimonia commemorativa che si svolgerà il prossimo 4 dicembre alle 11.30 nella cappella del cimitero di Taino, da poco restaurata, dedicata ai morti di quell'incidente, che tante ferite ha causato in paese. 

Alla cerimonia sono invitati in particolare i discendenti di quelle lavoratrici e lavoratori che quel giorno persero la vita tragicamente, ma la partecipazione è ovviamente aperta a tutti i cittadini. 

Al termine, alle 12.30, seguirà presso al Centro Bielli il pranzo sociale e alle ore 14.30 il ricordo dello scoppio del 1935, con lettura di testimonianze a cura di Adele Boari e Alberto Garagiola. 

M. Fon.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore