/ Storie

Storie | 18 novembre 2021, 08:43

«Buon ponte, Amore Gatto». Il saluto del sindaco che commuove i samaratesi

Sheva era il "primo micio" di Samarate: per vent'anni amico fedele di Enrico Puricelli, grande amante degli animali

Sheva, il micio del sindaco

Sheva, il micio del sindaco

Sheva per vent'anni ha vegliato sul suo amico Enrico. Adesso ha solo cambiato postazione per così dire, prospettiva: lo farà ancora, dal Ponte dell'Arcobaleno.

Sheva è il "primo micio" di Samarate, appartiene al sindaco che lo ha coccolato fino all'ultimo, rendendo partecipi tutti i samaratesi via social di questo legame profondo. Enrico Puricelli ha infatti un grande amore per gli animali (LEGGI QUI)

In queste ore Enrico Puricelli ha dovuto dire addio al suo combattente Sheva, che ha cercato di lottare contro l'età e gli acciacchi per coccolare il suo grande amico umano.  Il sindaco ha scritto su Facebook una storia bellissima.

E Dio chiese allo spirito felino, «Sei pronto a tornare a casa?»

«Certo, rispose l’angelo baffuto. Ma devo venire lentamente. I miei amici umani sono turbati perché, vedi, loro hanno bisogno di me».

«Ma non capiscono? chiese Dio. Che non li lascerai mai? Che le vostre anime sono intrecciate, per tutta l’eternità, che nulla viene creato o distrutto, semplicemente lo è...  per sempre e sempre e per sempre?» 

Alla fine capiranno rispose il gatto, perché io sussurrerò nei loro cuori che sarò sempre con loro, per sempre e sempre».

Poi Puricelli ha rivolto il suo saluto meraviglioso al micio: «Ciao Sheva, solo Dio sa quanto ti ho amato. Buon ponte Amore Gatto». Subito sommerso dall'affetto dei samaratesi, che per vent'anni hanno visto, salutato, voluto bene a Sheva.

 

 

Ma. Lu.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore