/ Politica

Politica | 15 novembre 2021, 09:25

Mastromarino scrive al Ministero dell'Economia: «Aiutate i Comuni di frontiera nella Legge di Bilancio»

Il sindaco di Lavena Ponte Tresa e presidente dell'Acif chiede ai parlamentari del territorio che «i ristorni versati ai Comuni nel 2022 e nel 2023 possano essere impiegati in parte corrente nel limite massimo del 50% anziché del 30% come previsto attualmente»

Massimo Mastromarino

Massimo Mastromarino

Inizia questa settimana il dibattito in Senato sulla Legge di Bilancio 2022 e il sindaco di Lavena Ponte Tresa e presidente dell'associazione dei Comuni di Frontiera Massimo Mastromarino scrive al Ministero dell'Economia. 

«A nome dei sindaci e degli amministratori dei Comuni italiani di frontiera - dichiara Mastromarino - chiedo ai parlamentari che rappresentano i territori di confine  l’intervento affinché i ristorni per gli anni 2020 e 2021, coincidenti con la grave crisi economica causata dalla pandemia e dal perdurare dello Stato di Emergenza, ristorni che saranno versati ai Comuni nel 2022 e 2023, possano essere impiegati in parte corrente nel limite massimo del 50% dell’importo annualmente attribuito, anziché del 30%, come regolamentato attualmente».

Già con la Finanziaria 2004 si approvò l’aumento dal 10% al 30% del limite di utilizzo in parte corrente.

«Dalla interpretazione dell’accordo firmato a Roma il 3 ottobre 1974, non appare necessaria, per attuare tale richiesta, una modifica dell’accordo stesso, richiesta che può quindi essere inserita nella Legge di Bilancio 2022, senza nessun maggior costo per lo Stato» spiega il sindaco di Lavena Ponte Tresa.

«E’ evidente a tutti come questa disposizione straordinaria permetterebbe ai Comuni di far fronte alle differenti e contingenti  esigenze manifestatesi durante la pandemia proprio negli anni 2020 e 2021, rivelandosi tra le misure  decisive per la ripresa economica dei nostri territori» conclude Mastromarino. 

M. Fon.


SPECIALE ELEZIONI 2021 - VARESE
Vuoi rimanere informato sulla politica di Varese in vista delle elezioni 2021 e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo VARESE POLITICA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP VARESE POLITICA sempre al numero 0039 340 4631748.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore