/ Hockey

Hockey | 14 novembre 2021, 17:56

La vittoria più importante si chiama Andrea Gasparini. Mastini ko ai rigori (2-3) nonostante super Piroso e le croniche lacune

Il giovane attaccante giallonero resta sul ghiaccio perdendo sangue dopo una carica proibita: attimi di apprensione ma poi si riprende pur finendo la serata in ospedale. Il Varese mostra le solite lacune in zona gol e power play ma dà tutto, uscendo di nuovo tra gli applausi di un pubblico favoloso nonostante il penultimo posto in classifica. Le foto di Alessandro Galbiati

Il momento della carica alla balaustra violentissima contro Andrea Gasparini, che ha poi perso sangue ed è stato portato in ospedale (foto Alessandro Galbiati)

Il momento della carica alla balaustra violentissima contro Andrea Gasparini, che ha poi perso sangue ed è stato portato in ospedale (foto Alessandro Galbiati)

VARESE-DOBBIACO 2-3 ai rigori (2-1, 0-0, 0-1, 0-0)
Reti: 2'55" Rein 0-1, 5'42" Piroso 1-1, 15'43" Piroso 2-1, 47'15" Alverà 2-2

Vince il Dobbiaco a cui basta il primo rigore segnato da Crepaz contro le zero realizzazioni finali del Varese per vincere: gialloneri generosi, come sempre, così come restano troppi i gol sbagliati (33 tiri contro 23), i power play non sfruttati (stasera 4 situazioni di superiorità, una di 5 minuti, hanno prodotto un solo gol; appena 2 sono invece i power play andati a segno da inizio stagione!) e certi dischi regalati sul più bello, forse per paura, non certo per superficialità.
 
Metteteci tutto e ne verrà fuori questa sconfitta frustrante più che bruciante, con qualche Mastino che è uscito dal campo urlando "perché?".

Perché manca qualcosa sul ghiaccio (9 partite giocare e 2 soli power play realizzati non dipendono dalla mancanza di un attaccante o di uno straniero o di un portiere ma, spiace dirlo, dall'organizzazione e, forse, da chi deve darla, insieme a quella compattezza e da quell'unità di squadra che non dipende da presenti o assenti) e manca anche qualcuno.

Inutile ripeterci, i miracoli economici già fatti da società e sponsor sono indiscutibili, ma se proprio per questo è ancor più frustrante battere il tasto della mancanza di stranieri (ne basterebbe uno davanti alla porta avversaria), quel che lascia un po' di delusione sono quel paio di innesti offensivi estivi che non sembrano "sentire" la maglia come alcuni giocatori passati, magari con meno referenze ma con più ferocia (Privitera, tanto per fare un esempio che abbiamo avuto davanti agli occhi a Como). 

Restano gli applausi finali del favoloso pubblico giallonero e dei Ragazzi della Nord (voto: 10) al Varese penultimo in classifica: sono la certezza più bella e più grande. Loro ci sono e ci saranno sempre.

Resta anche l'immagine di Alessio Piroso, ormai l'emblema di combattività e voglia di vincere (non che Marcello Borghi non ne abbia, ma "Piro" stupisce ogni volta di più), e anche di Andrea Gasparini: vittima di una carica devastante alla balaustra che è costata una meritata penalità partita a Marcel Lanzinger, è rimasto a lungo sul ghiaccio perdendo sangue e facendo temere il peggio.

Poi si è ripreso, pur non ricordando nulla, ed è stato portato in ospedale con tre denti piegati, una situazione tra bocca e mascella da valutare: forza Andrea. E forza Pietro Borghi: ti aspettiamo dopo il "problemino" di salute accusato. E anche, come cantava il pubblico, "fino alla fine forza Mastini". Non sono la classifica o le sconfitte a farci paura.

Il tabellino

Mastini Varese - Dobbiaco   2 – 3 dtr (2:1  0:0  0:1   OT 0:0  SO 0:1)
Reti: 2'55" (D) Rein, 5’42” (MV) Piroso (Caletti, Borghi), 15'43" (MV) Piroso (De Biasio, Borghi) PP1, 47'15" (D) Alverà (Volgger, Wieser)
MASTINI VARESE: 30 Muraro (90 Mordenti), 3 Schina, 5 Della Torre, 9 A. Bertin, 22 E. Mazzacane, 37 Belloni, 44 De Biasio, 8 Fornasetti, 13 Gasparini, 15 Caletti, 16 Vanetti, 23 M. Borghi, 27 M. Mazzacane, 29 Cordin, 31 Allevato, 53 Salvai, 55 Piroso, 68 Gay, 74 Tilaro. Coach: Tom Barrasso
DOBBIACO ICEBERS: 30 Burzacca (1 Oberkanis), 9 Wieser, 25 Wagger, 27 Rein, 31 Lanziger, 51 Thum, 61 Soravia, 97 Profunser, 3 Plankensteiner, 13 Volgger, 20 Purdeller, 28 L.M. Zandegiacomo, 45 Vercellio, 68 Alverà, 83 Mazzarini, 88 G.M. Zandegiacomo, 91 Crepaz, 98 Rizzo. Coach: Karl Lamberti
Arbitri: Fabio Lottaroli, Willy Vinicio Volcan (Matthias Cristeli, Albano Lisignoli)
Note - Tiri Va 33, Do 23. Penalità Va 6', Do 31'. Spettatori presenti all'Agorà: 237

La nostra diretta testuale dall'Agorà

Piroso (Varese): PARATO 0-1

Profunser (Dobbiaco): PARATO 0-1

Vanetti (Varese): PARATO 0-1

Pichler (Dobbiaco): PARATO 0-1

Caletti (Varese): PARATO 0-1

Wieser (Dobbiaco): FUORI O-1

Marcello Borghi (Varese): PARATO O-1

Rizzo (Dobbiaco): PARATO O-1

Tilaro (Varese): FUORI 0-1

Inizia Crepaz (Dobbiaco): GOL 0-1


SI VA AI RIGORI

64'50"
A dieci secondi dalla fine il Varese ha una doppia clamorosa possibilità di passare ma sbatte sul muro del portiere Burzacca 

63' Ultimo minuto e mezzo, poi rigori se non si sblocca

61' Si gioca in 3 contro 3, chi sbaglia paga

Cominciano i 5 minuti dell'overtime: chi segna, vince

Supplementari

Gli ultimi 9 secondi sono l'emblema: il Varese perde il disco nel terzo offensivo, regalando l'ultima possibilità al Dobbiaco che scappa in contropiede. Schina salva il Varese dal colpo del ko con una rimonta prodigiosa che toglie l'ultimo tiro agli ospiti davanti al portiere Muraro

59'51" Ultimi 9 secondi con ingaggio offensivo giallonero

59' Cordin stava per regalare un disco assassino agli ospiti

58'15" Ultimi due minuti prima degli eventuali supplementari: Caletti poco fa è arrivato davanti alla porta ospite ma gli ha girato intorno senza tirare. Incomprensibile. Ora c'è un time out chiesto dal Dobbiaco

56' Per poco il Dobbiaco non colpisce davanti a Muraro. Che poi trattiene il disco

54' Altro gol fallito in contropiede dal Varese, che trasforma in difficili le cose facilissime. Al contrario, gli avversari fanno sempre le cose semplici e non sbagliano gol fatti

52' Michael Mazzacane ha sulla stecca il disco del 3-2, con il Varese in 4 contro 5. Ma non fa male

51' Ci sembra avere qualcosa in più il Dobbiaco, anche se i Mastini hanno voglia di soffrire

50' Penalità contro i gialloneri, questa davvero ingenua (sgambetto evitabilissimo)

49' Poco dopo il 2-2, Dobbiaco a un passo dal vantaggio

47'15" GOL DOBBIACO (Alverà) Un tiro non impossibile poco oltre la blu beffa Muraro, forse coperto o almeno così speriamo

45' Sta dominando l'equilibrio in questa fase: prova a romperlo Marcello Borghi con un tiro di polso deviato

43' Primi tre minuti velocissimi dell'ultimo periodo: il Varese sta facendo una partita di sacrificio e sofferenza

41' Si sentono i tifosi del Varese trainati dagli splendidi Ragazzi della Nord, che all'inizio hanno esposto anche uno striscione

Si riprende: ultimo periodo. Intanto Gasparini, che è vigile e si è ripreso, è stato trasportato in ospedale per accertamenti ed eventuali interventi. Sarebbe bello portare a casa una vittoria per lui e per Pietro Borghi (assente)

Tra dieci minuti l'ultimo tempo della partita 

Secondo quanto appurato in questo momento Andrea Gasperini non ricorda nulla di quanto successo: avrebbe tre denti "piegati", nessun problema al setto nasale

40' Finisce il secondo periodo

39' Ultimo minuto mentre ci stanno ragguagliando sulle condizioni di Gasparini

38' Altra occasione giallonera: Marcello Borghi tocca sul portiere

37' I Mastini da parecchi minuti assediano la porta difesa da Luca Burzacca ma manca il colpo di grazia

34' Nel secondo intervallo chiederemo ulteriori informazioni sullo stato di salute di Andrea Gasparini, attaccante diciannovenne dei Mastini uscito dopo aver subito un colpo vietato alla balaustra e aver lasciato nell'apprensione tutto il pubblico dell'Agorà (il colpo, preso all'altezza della bocca, gli aveva fatto perdere parecchio sangue)

33' De Biasio spara da fuori e Piroso - il migliore, l'avrete intuito - non arriva sotto porta a toccare il disco del 3-1

31' Dobbiaco al completo. Il giorno in cui il Varese segnerà in power play, atterreranno i marziani

30' Occasione per Cordin davanti alla gabbia: troppo poco per passare

29'06" Penalità contro gli ospiti per sgambetto: vediamo se stavolta i gialloneri ne approfittano

28' Piroso a colpo sicuro per la tripletta: non va

26' Occasione del 2-2 per gli ospiti su una discesa di Mistrotione il cui tiro scheggia il palo 

23' Prima Tilaro arriva davanti al portiere e gli tira in bocca il disco del 3-1 e poi Schina fa quasi altrettanto: davvero clamorosa la doppia occasione per il Varese, incredibile soprattutto l'errore di Tilaro

22' Varese al completo

21' Varese in 4 uomini ora

20'14" La partita è ripresa e c'è un'altra penalità contro il Varese, che ora giocherà con due uomini in meno

Nello scatto di Alessandro Galbiati che vedete sotto il titolo, il momento della carica violentissima che ha scioccato il pubblico dell'Agorà

Dopo aver perso parecchio sangue a causa della carica alla balaustra (e della conseguente penalità partita per l'altoatesino Lanzinger), il varesino Andrea Gasparini verrà trasportato al pronto soccorso per accertamenti. Il colpo è stato subito all'altezza della bocca. Forza Andrea

Fine primo periodo:
il Varese ha voglia ma solo due colpi di Piroso nascondono le lacune in power play. Carica durissima - che provoca una penalità partita a Lanzinger - contro il giallonero Gasparini, che sbatte la bocca contro la balaustra e resta a terra a lungo perdendo molto sangue

19' Il portiere Muraro salva il Varese, poi finisce il tempo

18'51" Penalità giallonera (Belloni): saranno gli ospiti in superiorità ora

17' Dobbiaco al completo dopo 5 minuti e un gol subito con l'uomo in meno

15'43" GOL VARESE (Piroso) Al secondo tiro dopo quasi 3 minuti con l'uomo in più colpisce, splendidamente ancora lui, il numero 55 Alessio Piroso: magnifico il fendente nell'angolino alto. Esplode l'Agorà

16' Passati due minuti e mezzo con l'uomo in più ma nessun tiro per il Varese: incredibile

14' La superiorità numerica giallonera durerà 5 minuti ma la squadra di Tom Barrasso non riesce a creare pericoli

13' Si è ripreso dopo momenti di apprensione: Varese in superiorità mentre Gasparini ha abbandonato la pista

12' Siamo ancora fermi: Andrea Gasparini, che ha ricevuto un colpo all'altezza della bocca e ha perso molto sangue, è stato accompagnato fuori a braccia. Penalità partita per Marcel Lanzinger

12' Carica da tergo ospite durissima contro il giallonero Gasparini 
che resta a terra e perde sangue in pista: momenti di paura. Cinque minuti più penalità partita contro il Dobbiaco con il pubblico scioccato

10' Dobbiaco al completo
e Varese come sempre inoffensivo in power play: che peccato

9' Ora 1 minuto in 5 contro 4 ma nessun tiro in questa lunga fase di vantaggio giallonero

8'59" Altra penalità contro il Dobbiaco: Varese con il doppio uomo in più

7'56" Varese in power play per 2 minuti, è la prima superiorità della partita

5'42" GOL VARESE (Piroso) Il morso dell'orgoglio: Piroso mette dentro di rabbia dopo un'azione Caletti-Marcello Borghi

3' Ospiti vicini in un lampo anche al raddoppio. Inizio scioccante del Varese

2'55" GOL DOBBIACO (Rein) Alla prima occasione e al primo tiro, altoatesini in rete su respinta del portiere Muraro e disco forse deviato involontariamente in porta da un giallonero su tocco di Rein

1' Tamburi e cori per il popolo giallonero: "Dai ragazzi noi ci crediamo"

Si comincia all'Agorà, il pubblico giallonero come sempre non manca.

Vi raccontiamo in diretta dall'Agorà a partire dalle 18 una partita fondamentale, la prima di 3 sfide consecutive casalinghe, per i Mastini: contro la neopromossa Dobbiaco, che fin qui ha stupito tutti ben al di là di risultati e classifica, i gialloneri cercano il riscatto dopo lo 0-4 nel derby con il Como e una serie di risultati condizionati da errori sotto porta e mancanza di lucidità clamorosa in superiorità numerica (un gol realizzato su 35 power play è un dato che grida vendetta). 

Mancherà ancora il portiere Basraoui, oltre a Pietro Borghi a cui sarebbe bello dedicare la vittoria. 

Nona giornata

Oggi: HC Varese 1977-AHC Toblach Dobbiaco Icebears 2-3 ai rigoriHockey Unterland Cavaliers-Hockey Como 7-0
IeriAlleghe Hockey-HC Eppan Appiano 3-0
HC Falcons Brixen Bressanone-Valdifiemme HC 3-5

Classifica

Unterland 20. Caldaro, Valdifiemme 18. Alleghe 16. Pergine, Dobbiaco 14. Bressanone 11. Como 10. Varese 7. Appiano 4.

Decima giornata 

Sabato 20, 18.30: Hockey Unterland Cavaliers-Alleghe Hockey.
19.30: SV Kaltern Caldaro rothoblaas-AHC Toblach Dobbiaco Icebears, HC Eppan Appiano-HC Falcons Brixen Bressanone
20.30: Hockey Como-Valdifiemme HC
Domenica 21, 18: HC Varese 1977-Hockey Pergine Sapiens

Undicesima giornata

Domenica 28, ore 18: HC Varese 1977-HC Eppan Appiano

Andrea Confalonieri


Vuoi rimanere informato sui Mastini Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo MASTINI VARESE
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP MASTINI VARESE sempre al numero 0039 340 4631748.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore