/ Canton Ticino

Canton Ticino | 02 novembre 2021, 11:46

Rapina al confine al distributore di benzina: due arresti

La polizia cantonale ha fermato un 35enne svizzero e una 22 libanese: sono sospettati di essere gli autori del colpo dello scorso 22 ottobre a Stabio

Rapina al confine al distributore di benzina: due arresti

Due arresti dopo la rapina al distributore di Stabio (leggi QUI). Nelle scorse ore sono stati arrestati un 35enne cittadino svizzero, già noto alla giustizia per reati contro il patrimonio, e una 22enne cittadina libanese entrambi residenti nel Luganese. I due sono sospettati di essere gli autori della rapina avvenuta il 22 ottobre scorso ad un benzinaio di via Dogana a Stabio, a pochi passi dal confine con il Varesotto.

A loro si è giunti grazie a un'intensa attività d'indagine portata avanti dalla Polizia cantonale con la collaborazione della Polizia Città di Lugano. Le ipotesi di reato nei loro confronti sono di rapina aggravata, violazione di domicilio, furto d'uso di un veicolo, infrazione alla Legge federale sulle armi e infrazione e contravvenzione alla Legge federale sugli stupefacenti. L'inchiesta è coordinata dal Procuratore pubblico Roberto Ruggeri.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore