/ Territorio

Territorio | 28 ottobre 2021, 17:01

La Croce Rossa di Luino premia i volontari più assidui nei turni estivi: «Tante storie di piccola umanità dietro quelle mascherine»

«L'estate - spiega il presidente dell'associazione Buchi - non ha limitato l'impegno di queste straordinarie persone, che si sono distinte per presenza e costanza, passando le vacanze in divisa Cri»

La Croce Rossa di Luino premia i volontari più assidui nei turni estivi: «Tante storie di piccola umanità dietro quelle mascherine»

Durante la stagione estiva si sa ci sono le vacanze, il lago, il sole, ma non tutti staccano la spina, per ragioni di lavoro, ma anche chi fa volontariato e si mette a disposizione di coloro che hanno bisogno.

C’è sempre qualcuno che resta ed oltre a fare il proprio, sostituisce anche chi è in ferie come accade ed è accaduto la scorsa estate ai volontari della Croce Rossa di Luino e Valli.

«Per questa ragione abbiamo voluto - spiega il presidente Pierfrancesco Buchi - con un piccolo segno della nostra gratitudine, ringraziare coloro che nei turni sulle ambulanze del 118, nel trasporto dei malati per le visite mediche, nel coordinamento delle attività d’emergenza, nella consegna dei pacchi conforto alle famiglie in difficoltà, durante gli screening sanitari nei piccoli Comuni delle nostre valli o nelle raccolte fondi in questi mesi hanno garantito presenza ed aumentato i servizi fatti alla popolazione».

«L'estate - prosegue Buchi - non ha limitato l'impegno di questi straordinari volontari che si sono distinti per presenza e costanza. Tanti nomi, tante storie di piccola umanità, dietro ad una mascherina, ad occhi che sorridono, a persone comuni che hanno scelto di non fermarsi e di fare le vacanze estive in divisa CRI. A loro va tutta la nostra stima e gratitudine. Sono un bell'esempio per tutti noi».

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore