/ Economia

Economia | 26 ottobre 2021, 15:15

A Cassinetta la manifestazione nazionale dei lavoratori della Whirlpool

Il corteo di protesta si terrà venerdì 29 ottobre a partire dalle 10 a Biandronno dove convergeranno i dipendenti di tutti i siti italiani della multinazionale: «Chiediamo un nuovo piano industriale per tutti gli stabilimenti»

Foto dello sciopero dello scorso luglio

Foto dello sciopero dello scorso luglio

Si farà a Cassinetta di Biandronno, venerdì 29 ottobre a partire dalle 10, la manifestazione nazionale di protesta dei lavoratori di tutti gli stabilimenti italiani della Whirlpool.

Attese nel Varesotto migliaia di persone, oltre che i rappresentanti sindacali e i leader nazionali dei sindacati del settore metalmeccanico Fim Cisl, Fiom Cgil e Uilm Uil, che sono gli organizzatori della protesta che sarà accompagnata anche da un'intera giornata di sciopero in tutti i siti italiani della multinazionale americana. 

La manifestazione di venerdì è stata indetta contro la decisione di Whirlpool di avviare licenziamenti nel sito di Napoli, per il mancato rispetto del piano industriale sottoscritto al Mise nel 2018 e per rivendicare la realizzazione del piano presentato dal Governo che deve garantire la continuità occupazionale. 

I sindacati chiedono inoltre «un nuovo piano industriale per tutti gli stabilimenti». 

M. Fon.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore