/ Attualità

Attualità | 21 ottobre 2021, 12:39

Sanremo: 15 giorni dopo il vaccino ricoverato per sindrome neuorologica. ASL: «Indagini in corso su possibili correlazioni»

Sta facendo molto discutere la storia di Riccardo Ventre, 18enne di Sanremo ricoverato d'urgenza in Neurologia perché colpito dalla Sindrome di Guillain-Barré

Riccardo Ventre, (foto da profilo Facebook pubblico)

Riccardo Ventre, (foto da profilo Facebook pubblico)

Sta facendo molto discutere la storia di Riccardo Ventre, 18enne di Sanremo ricoverato d'urgenza in Neurologia perché colpito dalla Sindrome di Guillain-Barré. Il ragazzo associa quanto accaduto alla somministrazione della prima dose di vaccino Pfizer. A 15 giorni dal vaccino Covid-19 il giovane si è trovato a non sentire più le gambe e a non reggersi in piedi.

Il giovane è un soccorritore delle pubbliche assistenze locali e scrive di essersi fatto vaccinare per poter continuare a lavorare sulle ambulanze ed evitare di vedersi sottoporre a tampone ogni 48 ore. Ora Ventre si trova allettato e sotto osservazione con forti dolori e sta raccontando la sua degenza attraverso il suo profilo Facebook con video e post. 

Sul caso l'ASL 1 imperiese ha riferito: «Sono in corso indagini e approfondimenti su quanto accaduto per verificare possibili correlazioni. Al momento non escludiamo nulla. Ieri è stata fatta segnalazione all'Aifa. Il giovane è seguito dal reparto di neurologia Imperia».

Da Sanremonews.it

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore