/ Attualità

Attualità | 20 ottobre 2021, 17:57

L'Italia ancora nell'Olimpo della cucina mondiale: il lombardo Enrico Derflingher eletto presidente di Euro-Toques

La stella lecchese, in passato chef della Casa Reale inglese e della Casa Bianca, confermato a Bruxelles alla guida della prestigiosa associazione che riunisce le stelle delle cucina europea

L'Italia ancora nell'Olimpo della cucina mondiale: il lombardo Enrico Derflingher eletto presidente di Euro-Toques

Lo chef Enrico Derflingher è stato confermato alla presidenza di Euro-Toques, l’associazione che riunisce le stelle delle cucina europea. Derflingher, nato a Lecco nel 1962 e residente a Varenna sul lago di Como, è stato eletto all’unanimità a Bruxelles dai delegati dei vari Paesi. Lo chef varennese mantiene anche la presidenza della delegazione italiana del sodalizio.

«Ho un programma ambizioso - le prime parole di Derflingher - e vogliamo trasmettere i valori che abbiamo appreso dai padri fondatori. Cambieremo il modo di comunicare, sfruttando la tecnologia e coinvolgendo anche il Parlamento europeo». 

Enrico Derflingher, diplomatosi all’Alberghiero di Bellagio nel 1977 e protagonista di una rapida e straordinaria carriera, è considerato uno dei più grandi chef al mondo. Tra i numerosi incarichi di prestigio c’è il ruolo ricoperto a soli 26 anni di chef della Casa Reale inglese e, nel 1991, di chef alla Casa Bianca.

E’ stato chef di ristoranti stellati in Italia e a Saint Moritz, prima di recarsi in Giappone. Nel 2008 è stato nominato miglior chef del mondo e nel 2014 ha ricevuto dall’allora Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano il titolo di commendatore della Repubblica e ambasciatore della cucina italiana.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore