/ Hockey

Hockey | 17 ottobre 2021, 21:27

FOTO. Mastini ko con l'Alleghe (1-3): stavolta dobbiamo pensare a garantirci la vita. C'è qualcosa di più importante?

I gialloneri ko all'Agorà davanti a quasi 300 tifosi contro gli agordini e ora ultimi con il Como. Tutte le foto di Alessandro Galbiati

L'Alleghe passa all'Agorà (foto Alessandro Galbiati)

L'Alleghe passa all'Agorà (foto Alessandro Galbiati)

Mastini ko anche in casa con l'Alleghe (1-3), diretta concorrente per entrare nei playoff e non dover ricorrere al relegation round. Assenti Cordin e il portiere Basraoui, lo 0-3 mitigato dall'ultima rete di Piroso non basta perché in tutti non resti la sensazione comunque presente anche prima di questa partita e del campionato: i Mastini, senza casa da due anni, dovranno lottare fino alla sirena finale per garantirsi la vita. Tifosi e amici sponsor sono presenti.

Mastini Varese-Alleghe Hockey 1-3  (0-1, 0-1, 1-1)
Reti: 15’00” (A) Ganz (De Toni,De Val), 23’17” (A) De Toni (Kiviranta) PP1, 36’24” (A) Berger (Giolai, De Val) PP1, 18’21” (MV) Piroso (Tilaro)
MASTINI VARESE: 30 Muraro (90 Mordenti), 3 Schina, 5 Della Torre, 9 A. Bertin, 22 E. Mazzacane, 37 Belloni, 44 De Biasio,79 Payra, 8 Segatel, 13 Gasparini, 15 Caletti, 16 Vanetti, 23 M. Borghi, 27 M. Mazzacane, 31 Allevato, 32 P. Borghi, 34 D. Salvai, 55 Piroso, 74 Tilaro. Coach: Tom Barrasso
ALLEGHE HOCKEY: 1 Scola (37 Zanardi), 3 Damin, 5 N. Soppelsa, 12 Malaj, 23 Ganz, 93 De Giacinto, 4 Kiviranta, 9 Fantinel, 10 De Val, 18 Testori, 19 Giolai, 22 F. Soppelsa, 45 De Toni, 66 Dell’Osbel, 89 E. Martini, 96 Berger. Coach: Alessandro Fontana
Arbitri:  Fabio Lottaroli, Jeremy Bassani (Matthias Cristeli, Carlo Antonio Grecchi)
Note - Tiri Va 28, Al 27. Pen Va 10', Al 6' 

Quinta giornata

HC Varese 1977-Alleghe Hockey 1-3
Hockey Como-HC Falcons Brixen Bressanone 5-2
SV Kaltern Caldaro rothoblaas-Hockey Unterland Cavaliers 2-3 (overtime)
AHC Toblach Dobbiaco Icebears-Valdifiemme HC 0-4
Giocata giovedì: Hockey Pergine Sapiens-HC Eppan Appiano 4-5

Classifica

Unterland, Valdifiemme, Caldaro 11. Pergine, Dobbiaco 9. Bressanone 8. Alleghe 6. Appiano 4. Varese, Como 3.

Sesta giornata

Sabato 23, 19.30: Valdifiemme HC-Hockey Pergine Sapiens, Alleghe Hockey-SV Kaltern Caldaro rothoblaas, HC Eppan Appiano-Hockey Como.
Ore 20: HC Falcons Brixen Bressanone-HC Varese 1977, AHC Toblach Dobbiaco Icebears-Hockey Unterland Cavaliers

Il comunicato dei Mastini

Una sconfitta amara quella dei Mastini Varese che subiscono una rete per tempo da un Alleghe che ha giocato in maniera ordinata e concreta. Il 3 a 1 finale lascia molto rammarico, ma non deve abbattere il morale della squadra.

I varesini devono fare i conti con l’assenza di un paio di elementi che non hanno ancora recuperato da fastidi muscolari (Cordin e Basraoui), ma il roster portato da Tom Barrasso si presenta piuttosto completo nella composizione delle linee. Un paio di assenze anche nelle fila agordine, su tutti il difensore Lorenzi.

Parte bene la formazione di Varese. I primi due tentativi di infrangono nel guantone sicuro di Scola, mentre il tentativo successivo di P. Borghi viene ribattuto dal pattino sinistro del goalie biancorosso. Una conclusione di Soppelsa, poi, non spaventa Muraro. Nella prima parte del tempo l’occasione per M. Borghi è ghiottissima: pasticcio difensivo dell’Alleghe, il numero 23 varesino ruba il puck e si lancia verso la gabbia avversaria, ma Scola non abbocca alla finta e chiude sul primo palo.

I Mastini giocano discretamente, ma al minuto 15 subiscono lo svantaggio, frutto di una conclusione dalla distanza di Ganz che sorprende Muraro, col disco che si infila a mezza altezza alla sua destra.

Nel secondo drittel, nei minuti di avvio le Civette trovano il raddoppio in superiorità numerica al termine di una bella azione chiusa in rete con una conclusione di prima intenzione di De Toni.

I Mastini impiegano qualche attimo a riprendersi ma dopo alcuni istanti rialzano la testa e il baricentro, piantando le tende nel terzo di attacco. La rete non arriva e quando il disco parrebbe voler entrare è Scola che con tre prodigi sventa la minaccia. Sul finale di periodo una serie di conclusioni scagliate dalla distanza sfila di poco a lato della gabbia avversaria.

Il minuto 36 è quello che probabilmente sancisce la fine virtuale del match: in powerplay gli agordini allungano il vantaggio per merito di un tiro dalla distanza di Berger, ancora una volta con l’uomo in più. I Mastini provano a ridurre il divario ma senza fortuna. L’assalto finale porta alla rete di Piroso, abile a ribattere in porta una corta respinta di Scola.

Sabato prossimo impegno a Bressanone.

Redazione


Vuoi rimanere informato sui Mastini Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo MASTINI VARESE
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP MASTINI VARESE sempre al numero 0039 340 4631748.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore