/ Eventi

Eventi | 14 ottobre 2021, 13:04

Famiglie in piazza domenica per la Giornata della Meraviglia

Dalle 10 alle 18 in piazza San Vittore decine di appuntamenti gratuiti per i più piccoli per sensibilizzare tutti quanti sul fatto che ogni bimbo debba poter godere del dono grande della meraviglia. Con un unico ed importante scopo solidale e benefico

Famiglie in piazza domenica per la Giornata della Meraviglia

Da Varese a 49 piazze in Italia e all’estero, va in scena domenica 17 ottobre La Giornata della Meraviglia. Un’iniziativa che nasce per sensibilizzare tutti quanti sul fatto che ogni bimbo debba poter godere del dono grande della Meraviglia. Con un unico ed importante scopo solidale e benefico. 

«Un bimbo a cui regali meraviglia, sarà portatore sano di pace – spiega Marco Rodari, claun il Pimpa - Tutto questo purtroppo è negato ai bimbi che vivono la guerra, che spesso hanno come unico loro orizzonte le macerie dei conflitti. Tener viva la neraviglia del Bambino fa sì che egli stesso possa andare oltre le macerie così da immaginare un mondo quantomeno diverso, alternativo alla desolata distruzione che quotidianamente lo circonda».

Ad organizzare l’evento è l’Associazione “Per far Sorridere il Cielo” – Claun il Pimpa – Odv, che nasce con l’obiettivo di prendersi cura di bambini che hanno subito traumi fisici e psichici in conseguenza di una guerra vissuta o che stanno ancora vivendo, in collaborazione a numerose associazioni italiane e estere, che condividono il medesimo obiettivo. In collaborazione con le associazioni del territorio e la partnership di 23&20 di Sonia Milani.

Dalle 10 alle 18, laboratori e spettacoli per bambini di ogni tipo, sempre alla ricerca della Meraviglia. Durante la giornata verrà proposto a tutte le piazze il laboratorio “Le dodici “fatiche” dei Bimbi della guerra” per sensibilizzare sulle problematiche legate ai Bambini che vivono nelle zone di guerra. I laboratori sono gratuiti ma si potrà donare un aiuto concreto alla “Meraviglia di Scuola” che nasce nel villaggio Al Mosader in una delle zone più povere ed emarginate della Striscia di Gaza, proprio per sostenere 220 bambini dai 3 ai 6 anni in un percorso che faccia riappropriare loro del dono della Meraviglia.


Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore