/ Varese

Varese | 10 ottobre 2021, 16:55

La carica dei 1.400 per la Varese City Run: sulle strade della città vince lo sport

Una mattinata all'insegna dell'attività fisica e della voglia di ripartenza per la manifestazione podistica che ha fatto il pieno di appassionati

La carica dei 1.400 per la Varese City Run: sulle strade della città vince lo sport

La Varese City Run 2021 è stata un successo, a partire dal numero totale degli iscritti che ha sfiorato quota 1400. In questo clima generale di entusiasmo e voglia di ripartenza, in una mattinata in cui il primo protagonista è stato lo Sport, ecco la cronaca delle due gare competitive.

Stadio Franco Ossola di Varese ore 9: gli 800 iscritti alla mezza maratona e alla 10km ufficiali FIDAL sono carichissimi alle griglie di partenza; le condizioni meteo sono ideali con 12 gradi e il sole che esce nelle seconda parte di gara…Non si può chiedere di meglio soprattutto per la lunga distanza. 

- 10km competitiva: gara a senso unico interamente dominata dalla keniana Omosa Teresiah Kwamboka di Run2gether, che ha chiuso con 33 minuti e 55 con un vantaggio di 5 minuti sulla seconda classificata, Elisa Pastorelli di Atletica Lecco- Colombo Costruzioni. Sul podio, sempre di Atletica Lecco, anche Ilaria Dal Magro.

La gara maschile invece la più bella in assoluto come non se ne vedevano da tempo a partire dal  dato del cronometro: i primi due hanno corso sotto i 30 minuti (che significa 3 minuti al kilometro!) su un percorso che era davvero difficile. La sfida tra i primi tre è stata combattuta fin dai primissimi km, con i keniani che hanno iniziato ad attaccare e a “strappare” mentre Pietro Arese (G.A. Fiamme Gialle) è stato molto intelligente a non spendere troppo e li ha mantenuti a vista. A un certo punto Mburugu James (Run2gether) è saltato (arriverà comunque terzo ma pagando più di un minuto) e ha lasciato il testa a testa a Pietro Arese e a Lolkurraru Lengen (Run2gether) che si è risolto negli ultimi 400 metri a favore di Pietro Arese che ha tagliato il traguardo con 29 minuti e 41 secondi. 

- Half Marathon competitiva: vittoria netta anche per la keniana Nyabochoa Ronah Nyaboke di Run2gether con 1 ora 19 minuti e 13 secondi, che non ha avuto avversarie a preoccuparla per quasi tutta la gara. Al secondo posto Giulia Merola di Almosthere ASD e al terzo Milena Pirola di Elle Erre ASD.

Copione identico al maschile dove ha vinto un atleta che corre in Italia da qualche anno con buoni risultati, Birir Kipkorir di Run2gether, e che due settimane fa ha vinto una gara in veneto facendo il suo personale con 1 ora 3 minuti e 30 secondi. Oggi ha conquistato il podio con 1 ora 6 minuti e 21 secondi che, su questo percorso, non è male, considerando che anche lui non ha avuto avversari che lo attaccavano da vicino. Secondo posto per Simone Paredi di ASD Atletica Pidaggia 1528 e terzo posto per Matteo Borgnolo di Varese Atletica A.S.D.

Dalle impressioni raccolta a caldo dai runner, il percorso si è confermato molto bello e molto mosso, con una prima parte in leggera discesa e la seconda in leggera salita: ha pendenze accettabili senza troppi strappi e questo lo rende stimolante e ideale soprattutto per chi ha in programma una maratona tra un mese e che oggi ha potuto fare un ottimo allenamento.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore