/ Basket

Basket | 10 ottobre 2021, 18:45

È un'altra Varese, ma la vittoria se la prende Milano

Encomiabili e combattivi i biancorossi, che con Kell giocano alla pari contro l'Armani e cancellano la figuraccia di Bologna. Alla fine però a esultare sono gli ospiti: 79-82. Gentile 25 punti, Egbunu 14 punti e 14 rimbalzi

È un'altra Varese, ma la vittoria se la prende Milano

È un'altra Varese rispetto a Bologna, ma non basta a battere i campioni di Milano. 

La Openjobmetis del 184° derby ci prova 40 minuti a tenere vivo il sogno, poi a vincere sono gli ospiti, 79-82 al termine di una letterale battaglia. Quando l'ultimo tiro di un Gentile pungente (25 punti) finisce sul ferro l'inevitabile rammarico non può prendere completamente il posto della constatazione che l'innesto di Trey Kell(11 e 4 assist) ha dato una nuova fisionomia ai biancorossi, consentendo loro di combattere dall'inizio alla fine grazie anche a Egbunu (14 e 14 rimbalzi) e l'apporto di un po' tutti gli effettivi (Wilson escluso).

La difesa di Milano, più dura nell'ultimo quarto, e le prodezze di Hall (16), Melli (14) e Shields alla fine sono però risultate decisive. 

4° quarto

Gentile distribuisce caramelle ad Egbunu (66-62 al 32’), mentre il palazzetto si arrabbia per la disparita di trattamento degli arbitri. Nella confusione c’è il 5-0 tutto di Melli: 66-67 al 33’. Beane e Hall con due entrate, poi Gentile dalla media tengono appaiate le due squadre, quindi Milano prova a riprendere il largo con Ricci (70-76 al 35’). La sfida Gentile-Shields accende gli ultimi 5 minuti e anche Egbunu si fa sentire (74-78 al 38’). Melli e Rodriguez non sbagliano un libero, un’altra bomba di Gentile riaccende una speranza (79-82), poi la gran difesa dà l’ultima possibilità di aggancio a Varese: Gentile la sbaglia. Finisce 79-82.

3° quarto

Milano è molto più determinata al ritorno in campo: è subito 8-2 di parziale e gli unici due punti biancorossi sono di Jones (42-50 al 22’). Gli ospiti toccano anche il +10, il rientro di Kell pare dare nuovo equilibrio a Varese, che però si schianta con la difesa milanese ormai salita di tono. Per ritrovare un canestro di casa bisogna aspettare il 25’: è un’altra bomba di Ale Gent, seguita dal jumper di capitan Ferrero e dal 2+1 di Egbunu. Masnago riprende vita: è 53-56 al 27’. È marea biancorossa: Kell la imbuca dai 6,75 m, un capitano caldissimo si ripete: 59-56 al 28’. Tutti danno qualcosa in casa Pall. Va: dopo i liberi di Shields è un Caruso di lotta e di governo a trovare il 2+1 per il 64-60 del 30’.

2° quarto

Si rientra in campo e Kell la pareggia subito, poi sono due liberi di Egbunu e la bomba di Beane dopo una bella circolazione di palla a far felice Masnago (26-21 al 12’). Che esplode letteralmente quando l’ex Roma si ripete (29-21), prima che Milano rientri soprattutto con i rimbalzi d’attacco. Il 2+1 di Melli completa un 2-11 di parziale per gli ospiti, ma Varese reagisce ispirata da Kell, che si fuma letteralmente Moraschini prima e prodiga la bomba di Amato (36-33 al 17’). Melli ed Egbunu (che deve ringraziare ancora Kell) si rispondono, Melli fa 2/2 dalla lunetta, Mitoglou la pareggia dopo il timeout di Vertemati e Gentile sbaglia l’ultimo tentativo. Al 20’ è 40-40.

1° quarto

Solito quintetto per Varese con De Nicolao, Wilson, Gentile, Jones ed Egbunu. Inizio molto aggressivo della difesa biancorossa (che però commette 3 falli in meno di 2 minuti), cosa buona e giusta che i punti di Gentile e Jones trasformano nel primo vantaggio (7-6 al 5’). Gentile due volte, Hall e Datome si rispondono da 3 e i ritmi si accendono: segnano Hall e Mitoglou per gli ospiti, ancora Gentile e pori Sorokas di lotta per i padroni di casa, mentre Kell esordisce al 7’. Vantaggi alternati, fino alla bomba di Rodriguez: i primi 10 finiscono 19-21

F. Gan.


Vuoi rimanere informato sulla Pallacanestro Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo PALLACANESTRO VARESE
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP PALLACANESTRO VARESE sempre al numero 0039 340 4631748.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore