/ Hockey

Hockey | 02 ottobre 2021, 22:28

Una domenica che lascerà il segno: dopo un anno il popolo giallonero riabbraccerà i Mastini e li spingerà contro i campioni in carica

Alle 18 all'Agorà (biglietti a 10 euro) i tifosi del Varese, che hanno fatto sentire la loro presenza in mille modi diversi, alcuni commoventi, potranno tornare a tifare una squadra che è una fede contro il Caldaro. Aggiornamenti in diretta sull'home page di VareseNoi e cronaca su Radio Village

Il popolo giallonero torna in pista quasi un anno dopo l'ultima volta, sempre all'Agorà, quando i Mastini batterono 6-4 l'Unterland (foto Alessandro Galbiati)

Il popolo giallonero torna in pista quasi un anno dopo l'ultima volta, sempre all'Agorà, quando i Mastini batterono 6-4 l'Unterland (foto Alessandro Galbiati)

L'ultima volta dei Mastini davanti al popolo giallonero, che pur si è fatto sentire anche prima e dopo in mille modi diversi, uno più commovente dell'altro (senza i tifosi, forse non saremmo qui a parlare ancora di hockey e del Varese), fu quasi un anno fa e fu proprio all'Agorà dove domani la squadra di Tom Barrasso riabbraccia l'essenza della sua forza, con le gradinate dell'impianto milanese che accoglieranno probabilmente 200 sostenitori in arrivo dalla Città Giardino (i biglietti sono disponibili anche alle casse dell'impianto di via dei Ciclamini e costano 10 euro, 7 il ridotto: in prevendita ne sono stati venduti oltre 100. I posti disponibili sono 650, obbligatori Green Pass e mascherina).

L'ultima volta con il pubblico fu indimenticabile: 6-4 all'Unterland il 17 ottobre 2020 con 7 assenze e le parate decisive di SerraTura. Domani ricominciamo da lì, per riannodare anche visivamente un legame capace di rinforzarsi a ogni tempesta e a ogni tiro mancino del destino, e non solo del destino. Vanetti e compagni meritano un grande tifo, i tifosi meritano una grande partita dei loro Mastini: VareseNoi sarà presente a Milano e vi aggiornerà sul match, duro, contro gli altoatesini campioni in carica e trascinati da Virtala e dai fratelli Felderer
 sull'home page del giornale, prima di proporvi foto e commento. Oggi la strada è stata aperta dai piccoli Mastini del progetto Road to 2026 che hanno vinto 8-5 contro il Pinerolo.

I gialloneri avranno forse una sola assenza in pista ma molte presenze sulle gradinate: il cuore del Palalbani, che dall'anno prossimo potrà tornare al suo posto, batterà forte all'Agorà.

Terza giornata

Giocate oggi
Valdifiemme HC-HC Eppan Appiano 5-3
AHC Toblach Dobbiaco Icebears-Alleghe Hockey 4-2
HC Falcons Brixen Bressanone-Hockey Unterland Cavaliers 3-1

Domani
Ore 18: HC Varese 1977-SV Kaltern Caldaro rothoblaas (Agorà di Milano, biglietti a 10 euro con ridotto a 7). Arbitri: Massimo De Col, Simone Soraperra (Paolo Brondi, Andrea Rivis).
Ore 19: Hockey Pergine Sapiens-Hockey Como

Classifica
Bressanone, Valdifiemme 8. Unterland, Dobbiaco 6. Caldaro 4. Pergine, Varese 3. Appiano 1. Como, Alleghe 0.

Quarta giornata

Sabato 9
Ore 19 Hockey Unterland Cavaliers-HC Varese 1977

19.30: SV Kaltern Caldaro rothoblaas Hockey Como
HC Eppan Appiano-AHC Toblach Dobbiaco Icebears
Alleghe Hockey-Valdifiemme HC
20: HC Falcons Brixen Bressanone-Hockey Pergine Sapiens

Il comunicato pre gara dei Mastini

Domenica sera alle ore 18, il Varese attende i campioni in carica del Caldaro in una sfida che si presenta interessante, soprattutto per la formazione di casa che può reincontrare i propri tifosi, anche se costretta a giocare a Milano per l’indisponibilità del palaghiaccio varesino che si protrae ormai da un anno e mezzo circa.

I gialloneri arrivano alla loro prima partita casalinga della stagione dopo la sconfitta nell’esordio a Pergine e la convincente vittoria ad Appiano, capace, questa, di dare qualche certezza in più ai Mastini in queste prime settimane di campionato. La curiosità predominante sarà quella di vedere il Varese all'opera e valutare il processo di crescita che tutti si attendono.

Il Caldaro sarà per i gialloneri un importante termometro in grado di indicare lo stato di salute della squadra varesina, la quale, rispetto alla prima uscita ha nelle gambe qualche allenamento in più.

La formazione dell'Alto Adige è solida e ha il merito di essere radicata, compatta, ostica da affrontare, con il trio De Donà, T.S. Virtala, M. Felderer (con anche l'aggiunta del fratello) che sa spaventare anche le difese più ferree. La perdita del fratello Virtala (per la prima volta con una maglia diversa rispetto al fedele compagno) ha sicuramente influito, ma non ha spostato più di tanto gli equilibri di formazione. Eccellenti poi i due portieri che sanno alternarsi ottenendo sempre il massimo possibile delle prestazioni. Chiunque giocherà tra i pali potrà offrire ai Lucci una certa garanzia e non sarà certo facile per gli avversari macchiare la rete ospite.

I gialloneri saranno chiamati ad una sfida attenta, fatta di disciplina, precisione e concentrazione, ma soprattutto serviranno concretezza e fisicità, senza però incappare in penalità banali e gratuite. Il powerplay caldarese è indubbiamente forte e concreto.

Non sappiamo se attualmente i Mastini sono quelli (un po’ “appesantiti” dalla fatica) visti a Pergine o quelli (quasi perfetti) di Appiano, ma ciò che è certo è che domani sera sarà una domenica speciale per i nostri colori, che torneranno a punteggiare gli spalti.

La partita si giocherà al Pala Agorà di Milano alle ore 18 e sarà trasmessa in diretta da Radio Village Network.

Raccomandiamo agli spettatori di presentarsi con il greenpass in vista, un documento di identità e la mascherina. I biglietti si possono sottoscrivere dal sito Live Ticket oppure presso l'apposita biglietteria al palaghiaccio a partire da un'ora prima dell'inizio del match. La campagna abbonamenti rimane aperta fino al giorno 10 ottobre e sarà possibile sottoscrivere la propria tessera anche domenica sera in occasione della partita.

Andrea Confalonieri


Vuoi rimanere informato sui Mastini Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo MASTINI VARESE
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP MASTINI VARESE sempre al numero 0039 340 4631748.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore