/ Cronaca

Cronaca | 28 settembre 2021, 22:46

Tradate, rapina in stazione finisce male: trentanovenne ferito con una coltellata

Paura nella serata di oggi per un tentativo di rapina andata a vuoto. L'aggressore è fuggito, mentre la vittima è stata portata in ospedale: non è in pericolo di vita. Indagano i carabinieri della Tenenza cittadina

Tradate, rapina in stazione finisce male: trentanovenne ferito con una coltellata

Momenti di paura questa sera in stazione a Tradate, dove un uomo di 39 anni è rimasto ferito in seguito a una coltellata infertagli durante un tentativo di rapina. L'allarme è scattato intorno alle 20.45 di questa sera. Secondo una prima ricostruzione, eseguita dai carabinieri della Tenenza di Tradate guidati dal tenente Francesco Medda, la vittima è stata avvicinata da un gruppo di sconosciuti che hanno tentato di rapinarlo.

Gli aggressori però non hanno fatto i conti con la reazione dell'uomo, che anziché cedere alla richieste si è opposto ai rapinatori. In quei momenti concitati la vittima è stata colpita da una coltellata prima che il gruppetto di assalitori si desse alla fuga. Sul posto è quindi arrivata l'ambulanza in codice rosso, oltre alla pattuglia dei carabinieri.

Per il trentanovenne è stato necessario il trasporto al pronto soccorso del Galmarini di Tradate in codice verde: la ferita che ha riportato è fortunatamente superficiale e non è in pericolo di vita.

L'aggressore è invece fuggito facendo perdere le sue tracce. I carabinieri stanno indagando per risalire alla sua identità: sono stati ascoltati alcuni testimoni che si trovavano in stazione, mentre un apporto fondamentale potrà arrivare dall'analisi delle telecamere di videosorveglianza.

B. Mel.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore