Hockey - 25 settembre 2021, 22:34

FOTO. Il primo morso del Mastino arriva ad Appiano: 5-2. Domenica all'Agorà questa squadra senza casa ma con il cuore merita un grande pubblico

Quattro gol della prima linea e uno di capitan Vanetti, una gara intensa, un'ottima prova del portiere Basraoui e la dedica finale ad Alessio Piroso che domani compie 25 anni: il Varese vince in Alto Adige e domenica all'Agorà merita l'abbraccio del popolo giallonero

Il vice presidente dei Mastini, Andrea Longhi, a fine gara fuori dall'Arena dei Pirati di Appiano insieme ad Alessio Piroso che domani compie 25 anni: tanti auguri, Piro. Sotto nella gallery le foto dall'Alto Adige di Jhonny Pandolfi che ringraziamo

Il vice presidente dei Mastini, Andrea Longhi, a fine gara fuori dall'Arena dei Pirati di Appiano insieme ad Alessio Piroso che domani compie 25 anni: tanti auguri, Piro. Sotto nella gallery le foto dall'Alto Adige di Jhonny Pandolfi che ringraziamo

Il primo morso del Mastino, come urlerebbe Paolo Capobianco - sperando che domenica prossima all'Agorà possa farlo davvero - arriva ad Appiano: 5-2. La prima linea (2 gol e 1 assist di Marcello Borghi, 1 gol di Piroso, 1 gol e 2 assist di Caletti), la prima rete di capitan Vanetti che mette in ghiaccio i primi tre punti della stagione, la prima partita «in cui hanno pattinato tutti con grande intensità» come dice Andrea Longhi.

Il vice presidente giallonero è giunto ad Appiano da Fondo, dove si trovava per il raduno della nazionale di sledge hockey di cui ha portato una rappresentanza con sé nell'arena dei Pirati altoatesini, attraverso il Passo della Mendola, perché non c'è montagna che non valga la pensa scalare per questo Varese senza casa da quasi due anni ma con un cuore grande così. E' stata anche la prima trasferta con le foto di Jhonny Pandolfi, mastino sempre presente, che vi proponiamo nella gallery.

Ed è stata pure la prima gara del portiere Andrea Basraoui, il numero 80 che ha tutto per fare innamorare il pubblico giallonero, oltre che i primi 60 minuti dominati con autorità, compattezza, unità totale (34 tiri a 17, pari le penalità: 8' a testa).

La dedica più bella e attesa è per Alessio Piroso, che compirà 25 anni proprio questa domani. I tifosi gialloneri domenica prossima (Agorà, ore 18: biglietto a 10 euro) non vedono l'ora di riabbracciare dopo 6 mesi la vera squadra dei miracoli di Varese: senza ghiaccio e senza casa da due anni ma con una volontà e un cuore grandi così. Li chiamano, non a caso, Mastini Varese.

Appiano Eppan Pirates – Mastini Varese    2 – 5 (1-2,  1-2,  0-1)

Reti: 0’35” (V) M. Borghi (Piroso, Caletti) 0-1, 12’28” (V) M. Borghi (Caletti, De Biasio) 0-2, 16’17” (A) Mair (Engl) 1-2, 26’08” (V) Piroso (M. Borghi, De Biasio) 1-3, 33’21” (V) Caletti (Schina, E. Mazzacane) 1-4, 36’39” (A) Von Payr (Critelli) PP1 2-4, 43’03” (V) Vanetti (Tilaro, Cordin) 2-5

APPIANO EPPAN PIRATES: 30 Paller (29 Gaiser), 9 Lancsar, 19 Unterrainer, 26 Vigl, 59 Holzner, 71 Hofer, 95 Matonti, 6 Spoegler, 11 Oberrauch, 12 Mair, 14 Rottenstainer, 20 Engl, 31 Critelli, 55 Von Payr, 85 Morandell, 89 Calovi, 91 Tombolato, 94 Arnost. Coach: Johan Akerman

MASTINI VARESE: 80 Basraoui (Muraro), 3 Schina, 9 A. Bertin, 22 E. Mazzacane, 5 Della Torre, 44 De Biasio,79 Payra, 8 Fornasetti, 15 Caletti, 16 Vanetti, 23 M. Borghi, 27 M. Mazzacane, 29 Cordin, 31 Allevato, 34 T. Salvai, 53 F. Salvai, 55 Piroso, 74 Tilaro. Coach: Tom Barrasso

Arbitri: Luca Cassol, Omar Piniè (Alessio Bedana, Fabrizio De Toni)
Note - Tiri Ap 17, Va 34. Penalità Ap 8', Va 8'

Seconda giornata
Hockey Unterland Cavaliers Hockey Pergine Sapiens 4-1, SV Kaltern Caldaro rothoblaas-Valdifiemme HC 1-2 ai rigori, HC Eppan Appiano-HC Varese 1977 2-5, Hockey Como-AHC Toblach Dobbiaco Icebears 1-3.
Venerdì: Alleghe Hockey HC Falcons Brixen Bressanone 2-3

Classifica
Unterland 6. Bressanone, Valdifiemme 5. Caldaro 4. Varese, Pergine, Dobbiaco 3. Appiano 1. Como, Alleghe, Dobbiaco 0.

Terza giornata
Sabato 2 ottobre, 19.30 Valdifiemme HC-HC Eppan Appiano
Ore 20: AHC Toblach Dobbiaco Icebears-Alleghe Hockey, HC Falcons Brixen Bressanone-Hockey Unterland Cavaliers
Domenica 3 ottobre, ore 18: HC Varese 1977-SV Kaltern Caldaro rothoblaas (Agorà di Milano, biglietti a 10 euro con ridotto a 7)
Ore 19: Hockey Pergine Sapiens-Hockey Como

La partita nel comunicato dei Mastini.

Alla seconda partita arriva una vittoria importante, frutto di una partita ben giocata dai Mastini. La formazione varesina vince in trasferta contro Appiano per 5 a 2. Una sfida sempre ben condotta dai Mastini, bravi a trovare il vantaggio e ad incrementarlo. La partita è interessante e il merito va anche all’Appiano che ha la dote di non demordere e rimanere in scia al Varese.

Parte forte la formazione giallonera, brava a trovare il vantaggio dopo soli 35” con M. Borghi che chiude in rete un’azione iniziata da Caletti e proseguita da Piroso.

L’Appiano replica l’inizio partita della scorsa settimana, chiudendosi in difesa. Infatti, bisogna attendere oltre il minuto 10 per vedere il primo tiro scoccato dai padroni di casa che però non preoccupa Basraoui. Al 12’28” è ancora M. Borghi che può fare esultare la formazione ospite: De Biasio imposta, Caletti rifinisce e “Marci” trasforma. I Pirati provano a cambiare ritmo e i frutti arrivano con la marcatura di Mair a circa 200” dalla prima sirena, ma il finale è ancora di marca giallonera con il portiere di casa chiamato a respingere gli attacchi di Cordin e dei fratelli Mazzacane.

Nei primi minuti del secondo drittel l’Appiano prova a incidere con maggior piglio, ma ciò non basta. La difesa varesina copre adeguatamente e la squadra riparte di gran lena, chiudendo nuovamente i Pirati nel proprio terzo difensivo. Il tris è siglato da Piroso poco prima della mezzora, mentre poco dopo è Caletti a tagliare in due la difesa di casa e infilare il disco alle spalle di Paller con una bella giocata. I gialloblu alzano il baricentro alla ricerca della rete che terrebbe viva la partita ed è Von Payr che, in superiorità numerica, sigla la seconda marcatura per la formazione di casa. I gialloneri non si scompongono e continuano a macinare gioco, spingono ancora senza però trovare la rete prima della seconda sirena.

Il gol dei Mastini arriva a inizio del terzo tempo, grazie ad una conclusione vincente di Vanetti ben servito da Tilaro. Successivamente, i ragazzi di coach Barrasso superano indenni una inferiorità numerica e Basraoui para bene un paio di conclusioni insidiose altoatesine. I gialloneri provano sul finale ad arrotondare il bottino, prima con Piroso, poi con Borghi, ma il goalie Paller fa ottima figura.

L’appuntamento con i Mastini è fissato per domenica sera, quando in Lombardia arriveranno i campioni in carica del Caldaro.

Sotto nella gallery altre foto di Jhonny Pandolfi e, per cominciare, quella del vice presidente Andrea Longhi a fine gara con Alessio Piroso che domani compie 25 anni

A.C.


Vuoi rimanere informato sui Mastini Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo MASTINI VARESE
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP MASTINI VARESE sempre al numero 0039 340 4631748.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU